Stacks Image 2

Umorismo di sostegno

PUBBLICAZIONE UMORISTICA FONDATA DALL'ACCADEMIA DEI CINQUE CEREALI IL 2 GIUGNO 2016

ANNO IX d.F. - IDEATO, SCRITTO, IMPAGINATO, POSTATO E LETTO DAGLI AUTORI E DA SEMPRE DEDICATO A FRANCO CANNAVÒ

Fondatore e macchinista: Paolo Marchiori.
Vicedirettori postali (addetti ai post): Stefania Marello, Christina Fasso, Italo Lovrecich, GioZ, il Pensologo Livio Cepollina.

LE GRANDI SFIDE LETTERARIE DELLA STAMPELLA


.

Gli aiuti della UE all’Ucraina sarebbero prestiti, e subordinati alle riforme. Oltre 30 miliardi di €uro non sono a fondo perduto, ma da rendere a tassi particolarmente agevolati. Zelensky sghignazza, sapendo che non restituirà mai un cent, né pagherà mai un’arma inviata. Insieme ai 15 miliardi di dollari da Joe Biden. Vi risparmio i dettagli: l’importante è che noi popolo bue continuiamo a regalare a nostra insaputa.

Il vecchio tarlo

* * * * *

Sulle auto leggi “Bimbo a bordo”. Chissà perché non c’è mai “Rinco al volante”.

Carlo Chievolti

* * * * *

Amazon consegna i pacchi con i droni del servizio Amazon Prime Air. Vorrebbe consegnare entro 60 minuti dall’ordine. E quando accadrà in Italia, anche prima se comprassi da loro, dato che io ho un Amazon a vista. Certo, tutti sanno tutto, di te: ma intanto costoro sorvolandoci approfittano per filmare, e capire meglio i fatti tuoi.

Il vecchio tarlo

* * * * *

Francesco Pecco Bagnaia, il campione del mondo MotoGP grazie alla sua classe, e alla Ducati che gli ha messo a disposizione una moto meravigliosa, dice che vuole rivincere nel 2023. L’approccio è giusto, e apprezzabile, ma essendo lui originario di Chivasso, quindi piemontese, spero capisca bene l’ammonimento “pisa pi curt”.

Carlo Chievolti

* * * * *

Il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano impone l’italiano in Costituzione. Dice che “l’abuso di parole straniere fa parte di uno snobismo radical chic che nasce dalla scarsa consapevolezza del valore globale della lingua italiana”. Che tristezza, questi politici italiani che tentano con metodi fessi di lasciare una traccia di se stessi.

Il vecchio tarlo

* * * * *

Nei condomini delle città le temperature sono basse, perché gli amministratori si devono adeguare alle normative. Sono felice di abitare in una casa dove decido io.

Carlo Chievolti

STAMPA LA PAGINA CORRENTE E MUORE FULMINATO


Si tratterebbe di un errore del tecnico della rete informatica, che potrebbe aver collegato inavvertitamente la stampante all'alta tensione, provocando così la morte per elettrocuzione di un impiegato presso una società specializzata nella fabbricazione di stuzzicadenti e ombrellini da cocktail.


Quando l'addetto alle pulizie stradali ha fatto irruzione nell'ufficio vendite, per il giovane sessantaseienne non c'era più nulla da fare. Era riverso sulla poltrona con il dito indice ancora sul tasto "avvia" della stampante.


È stato immediatamente isolato e messo a terra, per abbattere la carica elettrica.


Il titolare della ditta per cui lavorava, non ricevendo notizie da almeno mezz'ora, avrebbe chiamato in un primo tempo la Polizia di Stato, che risultava impegnata in una retata.


Successivamente avrebbe contattato la Polizia Giudiziaria, impegnata in un controllo su traffici illeciti di ananas guatemaltechi. Si sarebbe pertanto rivolto alla Polizia Postale, che però era occupata in un'intercettazione, così come la Stradale indaffarata in controlli sulla viabilità.


Procedendo in ordine alfabetico sull'elenco telefonico, dopo la polizia, avrebbe trovato la pulizia, ottenendo pronto riscontro e immediato intervento.


Il corpo del malcapitato è stato affidato ai famigliari, in attesa di decidere se procedere con i funerali, o se affidarlo alla scienza per uno studio sui superconduttori.

.

Paul Rice - ACC

Per evitare altri spiacevoli incidenti, in attesa che venga ripristinato il voltaggio, è stato apposto un idoneo cartello per segnalare il pericolo

GIORNATE MONDIALI 1 - 2 - 5 - 7 FEBBRAIO



.

1° febbraio

Giornata mondiale della lettura ad alta voce.

Servirebbe a molti italiani che sono analfabeti a propria insaputa.

.

2 febbraio

Giornata mondiale delle zone umide.

Sono laghi, stagni, lagune, paludi, e fontanili.

Non quello che hai pensato, maschio vizioso.

.

5 febbraio

Giornata mondiale della Nutella.

Grazie, ma non mi interessa.

.

7 febbraio

Giornata internazionale della rete sicura.

Si intende contrastare cyberbullismo, pedofilia online,

sexting, perdita di privacy, dipendenza da videogiochi.

Ma non c’è nessuna protezione dalle bugie dei politici.

.

Suntant Kathiw

L'INARRIVABILE NONNO ABEFFARDO


.

Il Consiglio Mondiale della Boxe creerà una categoria per pugili transgender. Il suo presidente Mauricio Sulaiman spiega che è questione di sicurezza. Non so voi, ma a me fa ridere pensare a una ex pugile con la barba, e a un ex pugile con le tette.

£ £ £ £ £

Zelensky è super-ospite alla serata finale del Festival di Sanremo? Dopo decenni che non guardo il Festival, ho finalmente un ulteriore ottimo motivo per fare altro.

£ £ £ £ £

Dopo Milano, anche Torino intende adottare il limite dei 30 chilometri orari. Se qualcuno inventa una (censura), la nostra amatissima città è subito pronta a copiare.

£ £ £ £ £

Entro marzo saranno varate le norme comunitarie sull’efficienza energetica delle case, per abbattere consumi e inquinamento. Dovremo ristrutturare, pagando molto. Si parla di doppi vetri, impianto di riscaldamento nuovo, cappotto termico, pannelli solari. Si parla di classe E, poi classe D, e “zero emissioni” nel 2050. Siamo fottuti? Visto l’andazzo in Italia, prima che vengano a controllare, i miei eredi avranno già demolito casa mia, e tentato di vendere - o svendere - il terreno al miglior offerente.

£ £ £ £ £

Un cacciatore è morto in Turchia per un colpo del suo fucile. Ci raccontano, e la polizia conferma, l’ipotesi dell’incidente: il suo cane ha calpestato il fucile carico e lo ha ucciso. Io non credo alle favole, le suore in collegio non me ne raccontavano.

.

Nonno Abeffardo

TRE RE


.


Un dì tre re diretti a Trino in treno,

costretti a sostare a Borgo d’Ale

per un guasto all’elettrotreno,

entrarono in un’osteria regale,

nomata La Tregenda, nientemeno.

.

Ivi i tre trincarono per trentatré,

e persero la trebisonda tutti e tre.

Tracannarono fin la trementina

che il maitre usava per lustrar

l’attrezzatura della sua cantina.

Quando dai piatti tracimarono trenette,

pretesero altri boccali da trequarti,

oltre altresì a tredici mirti, strepitando,

ahimè, in modo oltremodo non da re,

ch’era impossibile dividerli per tre.

Poi, stremati, giocarono a tresette,

scordandosi finanche del lor treno:

si tramanda che furono costretti

a implorar uno strappo a un autotreno.

.

E' da quel dì, credete a me,

che l’osteria La Tregenda si nomò

Tripremiata Osteria TRE RE.

.

Stefania Marello (MARZO 2018)

.

.

LA RISTAMPELLATA: questo articolo è stato scritto tra il 2016 e il 2018 e viene qui riproposto a grande richiesta.

SPECIAL DEL PENSOLOGO LIVIO CEPOLLINA

SPECIAL DEL PENSOLOGO LIVIO CEPOLLINA

.

Dice l’Assessore Foglietta: "Torino andrà a 30 all'ora e avremo quartieri più vivibili". Gli spacciatori correranno più veloci delle auto. Per attraversare la città sarà istituita un'area picnic in piazza Statuto per il pranzo a sacco che divida il viaggio in due tappe. I corrieri Amazon getteranno i pacchi al volo previo messaggino ai destinatari. Chi avrà necessità di compiere commissioni urgenti si affiderà a monopattinisti abusivi. Piazza Baldissera diverrà patrimonio dell'Unesco, con ambasciata nigeriana. Le industrie che producono pastiglie dei freni chiuderanno. Agli ingorghi che si creeranno a causa dei motori accesi, le polveri sottili si trasformeranno in polvere spesse. E i vigili potranno ricostruire le dinamiche degli incidenti alla moviola. Gli imprenditori della cartellonistica stradale diventeranno milionari. Il palazzo della Regione, a cui mancano pochi dettagli, sarà ultimato in data da accertare, si presume nel 4300. Nei cantieri, per intrattenere il pubblico di automobilisti, a fianco degli operai, verranno assoldati artisti in pensione: sono attesi i Corvi, il nonno di Mimmo Locasciulli, e i Beans. Le auto verranno dotate di wc chimici, per i bisogni urgenti che si pensava di espletare nella giornata.

30 gennaio

.


30 gennaio

.

Giornata mondiale del croissant.

Non si rendono conto, di essersi resi ridicoli?

.

Suntant Kathiw

IL PROFESSOR MIGLIO E I SUOI

.

Il Vaffa della settimana va a

Ward Clarissa, giornalista e conduttrice statunitense. È l’inviata di CNN in Ucraina.

Con la seguente motivazione:

È incinta al quinto mese, e la sua troupe ha il problema di occuparsi degli ospedali.

@ @ @ @ @

L’esortazione a recarsi a defecare sulla urtica dioica va a

Cook Tim, CEO di Apple.

Con la seguente motivazione:

Si è ridotto del 40% la paghetta per il 2023. Solo 49 milioni di dollari, anziché 84.

@ @ @ @ @

Il Cetriolo Plumbeo Honoris Causa va a

Alcuni dipendenti dello stabilimento Amazon di Torrazza Piemonte.

Con la seguente motivazione:

Sono stati licenziati per aver richiesto rimborsi spese per borse Louis Vuitton, cene da Cracco, acquisti nello store dell’Atalanta. Alcuni si son opposti al licenziamento!

@ @ @ @ @

Il premio vauro ridens va a

Draghi Mario, basta la parola.

Con la seguente motivazione:

Il suo governo ha sequestrato gli yacht russi, per ritorsione contro Vladimir Putin. Quello di Andrej Melnichenko, bloccato da marzo al porto di Trieste, costa 800mila €uro al mese. Ma, chi paga tale cifra spropositata? Tu, povero fesso inconsapevole.

@ @ @ @ @

Il premio “ma ci faccia il piacere” va a

Kiir Salva, presidente del Sud Sudan.

Con la seguente motivazione:

Si è pixiato addosso, durante una cerimonia, immortalato da un video.

Lui ha fatto arrestare i sei giornalisti che incolpa per la sua diffusione.

SALUTI DA…


Riceviamo una cartolina dalla nostra

Dalì Aquì

in vacanza a Genova.

Le facciamo notare

che probabilmente ha sbagliato strada,

e che la Lanterna non pende così tanto?

28 gennaio

.

28 gennaio

.

Giornata europea della protezione dei dati personali.

Ne hai blaterato sui social tutti i giorni, e vuoi che restino segreti?

.

Suntant Kathiw

LE GRANDI SFIDE LETTERARIE DELLA STAMPELLA

.

Leggo in ritardo che il Partito Radicale italiano ha protestato in piazza, contro la triste situazione in Iran. La notizia, che ti sottolineo, è che il Partito Radicale esiste!

Il vecchio tarlo

* * * * *

Sei criminali armati hanno fatto irruzione in una chiesa di Caserta, e rapinato le 70 persone presenti. In chiesa? Comincio a pensare che in Italia ci siano problemi.

Carlo Chievolti

* * * * *

Moderna aumenta il prezzo del vaccino, e vende la dose a 130 dollari. L’Europa e l’itaglia li comprano, li immagazzinano, sempre meno gente ci crede, e quindi non si vaccina più. E poi li si cestina o li si invia in Cina. Fa rima, ma fa anche tristezza.

Il vecchio tarlo

* * * * *

Tom Ford, ex direttore creativo di Gucci, ha comprato una villa a Palm Beach da 51 milioni di dollari. Poco dopo che Estée Lauder ha comprato il marchio di moda “Tom Ford” a 2,8 miliardi di dollari. Non capisco molte cose, e mi sembra normale; ma quelle legate alla moda, in particolare le cifre senza senso, mi risultano assurde.

Carlo Chievolti

* * * * *

La Croazia ha adottato l’€uro e registra una forte impennata dei prezzi, specie di generi alimentari e servizi. Il governo li ritiene ingiustificati, e intende intervenire. Si tratta di aumenti dal 5 al 30%. Plenković dice che il governo dispone di strumenti forti che non esiterà ad adoperare. Torna indietro al 2002, quando in Italia dimezzò il valore dei tuoi soldi. Ma non si intervenne.

Il vecchio tarlo

* * * * *

Ricordi il fantasmagorico Antonio Razzi, reso immortale dal compagno Crozza Maurizio? Annuncia di voler riportare la pace in Ucraina. Rivedremo le imitazioni?

Carlo Chievolti

L'INARRIVABILE NONNO ABEFFARDO

.

Per evitare che i vetri dell’auto siano brinati dal freddo è consigliato un cartone. Io ho trovato un sistema più efficace. Metto l’auto in garage. È veramente geniale!

£ £ £ £ £

Accordo tra Punch Torino e Renault per produrre motori diesel Euro6 ed Euro7. Proprio adesso che l’Europa ha deciso di eliminare a breve i motori a combustione?

£ £ £ £ £

Ci raccontano che il costo dell’elettricità diminuisce del 19,5%, ma confessano che il costo del gas aumenta del 23%. Sembra confezionato ad arte per me, che pago una sciocchezza di elettricità, ma pago bollette del gas da infarto. Ringrazio, itaglia.

£ £ £ £ £

Esposte alla Fiera di Milano due biciclette con diamanti incastonati sul telaio, dal costo di 80mila €uro l’una. Non me la regalate, ci son persone più meritevoli di me.

£ £ £ £ £

Se capisco bene, Christine Madeleine Odette Lagarde non investirà 28 miliardi europei nei BTP italiani. Stavolta, non guardate me: io più di tanto non posso fare!

.

Nonno Abeffardo

POSSIBILE RESTYLING DEL COLOSSEO GRAZIE AL BONUS FACCIATE


Il progetto è stato presentato presso l'Ufficio Tecnico del Comune di Brevigliasco dallo Studio Associato di Architettura Pi.Pi. degli architetti Enzo Pianpiano e Lorenzo Pianobi, due noti professionisti romani con studio ubicato proprio di fronte all'Anfiteatro Flavio.


Stufi di vedere quelle vecchie mura diroccate ogni volta che si affacciavano alla finestra dell'ufficio, pare abbiano voluto approfittare della proroga del bonus facciate per migliorare l'aspetto del fabbricato risalente addirittura al primo secolo.


In effetti, per quasi duemila anni, le manutenzioni sono state piuttosto carenti, tanto che la facciata non è ancora stata intonacata e non sono stati installati i serramenti.


Proprio per evitare lungaggini burocratiche e che passino altri duemila anni prima di un intervento risolutivo, i due professionisti, hanno presentato un'istanza di manutenzione straordinaria presso il comune di Brevigliasco, che notoriamente rilascia autorizzazioni di questo tipo in tempi ragionevoli.


Se riceveranno il nulla osta dalle "Bruttelle Arti", l'ente che si occupa di fabbricati fatiscenti o abbandonati, i lavori potranno iniziare prima dell'estate.


Sarà possibile recuperare il 90% del costo di rifacimento della facciata, con notevole risparmio per le casse di Roma Capitale.

.

Paul Rice – ACC

La situazione attuale: si noti come buona parte del secondo e del terzo piano siano quasi completamente crollati nel corso dei secoli

.

Il rendering che mostra il Colosseo dopo l'intervento di restaurazione

LA MOSCA COCCHIERA IN PILLOLE


IN PILLOLE

.

Le donne gemono per il piacere durante il sesso? Gli Scienziati dell’Università del Lancashire Centrale e dell’Università di Leeds hanno chiesto a 71 donne tra 18 e 48 anni quali suoni emettevano durante il sesso, quando, e perché. E la maggior parte (l’87%) ha dichiarato di gemere per far star bene il partner. Alcune hanno un “repertorio per la copulazione” per accelerare il climax dell’uomo, per finire prima. Ma molte preferiscono godersi l’orgasmo in silenzio, invece di gemere ad alta voce. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “C’era bisogno che ce lo dicessero gli eminenti scienziati”.

$ $ $ $ $

Un capitalismo non rapace è possibile. La nuova Business School della Columbia University preparerà gli economisti che rivoluzioneranno il concetto predatorio del capitalismo, con l’obiettivo di eliminare la cultura che punta solo allo sfruttamento per incrementare i guadagni. Il presidente della Columbia, Lee C. Bollinger, spiega il ripensamento del sistema economico considerando il cambiamento climatico e la giustizia sociale, per arrivare a progetti economici legati al mondo della solidarietà. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Un capitalismo che non mira al profitto è solo aria fritta”.

$ $ $ $ $

Il Cambridge Dictionary, il più importante vocabolario di inglese, ha ampliato le definizioni di “donna”. In aggiunta alla accezione “essere umano femmina adulto”, scrive “persona adulta che vive e si identifica come femmina, anche se alla nascita potrebbe esserle stato attribuito un sesso diverso”. Accetta che nell’uso della lingua inglese la parola donna venga usata anche per parlare delle donne trans, ex maschi. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Se non capisco subito che è una donna sto molto lontano”.

L'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELLA GOCCIA


Tra le innumerevoli cose che peggiorano con l'avanzare dell'età c'è anche la qualità e la durata del sonno. Bei ricordi, quando la sera ci si addormentava rapidamente, sfiniti dopo una giornata di lavoro, e al mattino l'odioso suono della sveglia ci richiamava dal mondo dei sogni. Ma, superata una certa età, Morfeo (divinità dispettosa) si prende gioco di noi, sorprendendoci a tradimento sull'autobus (e facendoci perdere la fermata), o sul divano davanti alla TV, poco prima del finale dell'intrigante thriller che stavamo guardando. Sbadigliando andiamo a letto, dove iniziamo a rigirarci sotto le coperte, torturati da una strana forma di ballo di San Vito. E se condividiamo il talamo con il nostro uomo, è garantito che non appena ci addormentiamo lui ci sveglia con le sue rumorose processioni al bagno.


È la beffa del famoso proverbio: il pane arriva quando non si hanno più i denti, e l'insonnia arriva quando siamo in pensione e potremmo dormire quanto ci pare.


La mia amica Giovanna, settant'anni suonati, e un po' suonata ella stessa, stanca di non essere abbastanza stanca per addormentarsi, e stufa di contare le pecore alle tre del mattino, ha chiesto aiuto alla medicina. La sua dottoressa, essendo medico di base, non è all'altezza, e invece di confortarla le prescrive sbrigativamente delle gocce per l'ansia.


La sera stessa Giovanna, prima di coricarsi, si ricorda delle gocce: va in cucina, riempie mezzo bicchier d'acqua e apre il flacone del farmaco prescritto. Cioè, tenta ripetutamente di aprirlo. Sappiamo che i farmaci hanno chiusure di sicurezza a prova di bambino, ma non riusciamo a comprendere perché un adulto, pur dotato di pollice opponibile, non riesca a "ruotare il tappo e contemporaneamente premere", come è scritto sulle istruzioni. O meglio, ci riesce, ma il tappo continua a girare per l'eternità, senza tuttavia aprirsi. Intanto, l'ansia, che poi è il motivo per il quale si vorrebbe assumere il farmaco, cresce a dismisura.


Dopo una decina di tentativi, quando ormai le dolgono il pollice, la mano, il polso e persino l'avambraccio per lo sforzo, Giovanna riesce a svitare il tappo carogna. Ma la gioia non dura a lungo: sull'apertura del flacone c'è un altro tappino di plastica incastrato nel vetro, con un piccolo foro. Le istruzioni dicono che basta capovolgere il flacone per far uscire le gocce, ma chi le ha scritte è certamente un sadico. Giovanna capovolge il flacone sul bicchiere, e inizia a contare: scende la prima goccia, poi la seconda, poi - lentamente - la terza... poi... non scende più nulla, nemmeno scuotendo ripetutamente il flacone. A Giovanna sembra di essere finita in uno di quei cartoni animati in cui Paperino, o qualche altro personaggio sfigato e maldestro, litiga con un rubinetto rotto. Qui accade il contrario: il rubinetto che dovrebbe sgocciolare non sgocciola, e il contagocce diventa un conta-bestemmie.


Nel frattempo, l'ansia si trasforma in rabbia furibonda: proprio quello che ci vuole per conciliare il sonno...


Fortunatamente Giovanna si ricorda di aver conservato in un cassetto (noi anziani tendiamo a non buttare mai via nulla) un vecchio contagocce di quelli di una volta, con la sua pompetta di gomma, in grado di aspirare i liquidi e restituirli in gocce (che dovrebbe essere la funzione precipua di un contagocce degno del suo nome). Ma per poterlo utilizzare occorre prima togliere l'altro, quello inutile, ma ferocemente incastrato nell'apertura del flacone. La mia amica prova con un coltello, rischiando di vincere una notte insonne al Pronto Soccorso, con una ferita da taglio. Poi tenta con un cacciavite, ma riesce a sollevarlo di poco. L'estrema ratio ormai è il martello, con il quale fare a pezzi il flacone di vetro, e poi leccare il contenuto sparso sul tavolo. Fortunatamente ha ancora abbastanza lume della ragione per capire che potrebbe tagliarsi la lingua leccando, altre al prezioso liquido, anche le schegge di vetro. Ma alla fine ha l'idea vincente: le tenaglie, con le quali riesce finalmente a estrarre il bastardo, a sostituirlo con il contagocce vero, e a assumere finalmente la giusta dose di farmaco.


Ripone nell'apposita cassetta tutti gli attrezzi utilizzati e va a letto, stremata.


Quando finalmente si addormenta, sogna di inseguire, catturare e legare a una sedia (Giovanna guarda troppi film gialli) l'ingegnere che ha progettato quel sistema totalmente inutile per la conta delle gocce, quel marchingegno che di ingegno non ha nulla, e che sarebbe più appropriato chiamare "marchidiozia".


Il sogno si conclude con lei che prende a martellate le dita dell'uomo.


Si sveglia riposata e soddisfatta: finalmente una notte di sonno, allietata persino da bei sogni.

.

Stefania Marello - ACC

Contagocce che conta

.

Contagocce che non conta niente

ARRIVA LO SREDDITOMETRO



.

ARRIVA LO SREDDITOMETRO: COLPITI PENSIONATI, OPERAI E DIPENDENTI PUBBLICI

Abolito il redditometro: frenerebbe l'economia. Presto nuovi incentivi a spendere.

.

La risposta alla crisi economica viene da una domanda retorica dell'inviata da Francoforte, sorridente città tedesca gemellata con Milano e attraversata dal fiume Meno che più o meno è un affluente del Reno. Francoforte ospita nell'Eurotorre, sempre nei paraggi del Meno, nientemeno che la BCE.


Dopo queste informazioni retoriche, veniamo all'altrettanto retorica domanda: chi fa realmente girare l'economia?


Il pensionato o l'operaio che guadagnano mille euro al mese ma ne spendono solo ottocento, riponendo il resto nel materasso o sotto una piastrella rimpinguando inutilmente i propri risparmi, oppure gli avvocati, i medici, i dentisti, i liberi professionisti, imprenditori e affaristi che guadagnano poche migliaia di euro l'anno ma ne spendono centinaia di migliaia in automobili di lusso, ville al mare, barche a vela o aerei e lussuose vacanze in centri benessere esclusivi?


Qual è l'indotto nei rispettivi casi?


Il pensionato con suo reddito a parte affitto e bollette delle utenze, porta qualche soldo al panettiere, al verduriere, quando riesce al macellaio, ma il maggior giro d'affari lo ha senza dubbio dal farmacista del paese.


L'operaio, come i pubblici dipendenti, differiscono dal pensionato solo perché invece che in farmacia si recano una volta l'anno in vacanza e di tanto in tanto si concedono una pizza da asporto; inutile dire che il gran giro d'affari per questi ultimi si ha per abbonamenti alla telefonia mobile e alle payTV o internet.


Gli imprenditori, i professionisti e gli immobiliaristi, invece, nell'arco di un anno solare riescono a dare lavoro a qualche centinaio di persone fra meccanici per auto o velivoli, artigiani per ristrutturazioni e arredo delle case di proprietà, operatori turistici e addetti ai centri estetici, a quelli del settore ristorazione, agenti immobiliari, ecc. ecc. ecc.


Dal direttore di banca al garzone del macellaio, la lista, potrebbe continuare quasi all'infinito.


A partire dal primo gennaio 2013 (quindi con effetto retroattivo) è stato introdotto uno strumento essenziale per tutelare il fisco: lo Sredditometro, grazie al quale tutti gli italiani con reddito, a qualunque titolo, sono tenuti a spendere ogni centesimo in modo da contribuire a far girare l'economia.


Chi, durante i controlli fiscali, verrà sorpreso a risparmiare, verrà sanzionato con una soprattassa patrimoniale (cioè che costerà un patrimonio) applicata in maniera arbitraria dall'Agenzia delle Entrate, dopo aver valutato caso per caso.


Lo Sredditometro non sarà applicato per i pensionati che già da ora non arrivano a fine mese.


Vi lasciamo con un'altra domanda retorica: chi più spende meno spende e più spande?

.

Paul Rice & Kristinen Lachen - ACC (GENNAIO 2013)

.

.

LA RISTAMPELLATA: questo articolo è stato scritto tra il 2016 e il 2018 e viene qui riproposto a grande richiesta.

GIORNATE - POST 15 - 21 - 24 GENNAIO


.

Il 15 Gennaio abbiamo celebrato la

giornata mondiale della neve.

Davvero mondiale,

dagli Appennini alla Colombia.

Paul Rice

.

21 gennaio

Giornata mondiale dell’abbraccio.

Se una bella sconosciuta ti abbraccia in strada

è possibile che abbia rubato il tuo portafoglio.

Suntant Kathiw

.

24 gennaio

Giornata mondiale dell’educazione.

Quella cosa impossibile da insegnare ai giovani.

Suntant Kathiw

LE GRANDI SFIDE LETTERARIE DELLA STAMPELLA


.

Un hotel di Roma ha fatto potare tre platani oltre i limiti consentiti. Ma si difende dicendo che rischiavano di cadere. I vigili e il Dipartimento tutela ambientale invece sostengono che i clienti vogliono le camere con vista, comminando ben 57mila €uro di multa. Questa notizia sembra una barzelletta, ma forse è soltanto la legge italiana.

Il vecchio tarlo

* * * * *

Navarm, segretariato generale della Difesa, direzione nazionale degli armamenti navali, ha ordinato a Fincantieri l’unità navale idro-oceanografica Maggiore, con il costo previsto iniziale di 280 milioni di €uro. Però, per la Sanità non ci sono i soldi.

Carlo Chievolti

* * * * *

Sospese fino al 30 giugno “attività e procedimento di irrogazione delle sanzioni” previste per chi non ha adempiuto all’obbligo vaccinale. Accidenti: dovrò aspettare sei mesi, per poter contribuire spintaneamente con 100 €uro alla guerra di Zeleschi.

Il vecchio tarlo

* * * * *

Satti Roberto, in arte Bobby Solo, lamenta di essere stato truffato per la canzone “Una lacrima sul viso”, per la quale ha ottenuto briciole, anziché un miliardo degli anni ’60. Non posso fare altro che solidarizzare. Ma penso con raccapriccio a quanti “cantano” oggi, che si son saputi tutelare e stra-guadagneranno per tutta la loro vita.

Carlo Chievolti

* * * * *

Secondo la commissione Istruzione del Senato, l’uso prolungato del cellulare tra i giovani “provoca effetti non dissimili da quelli della cocaina”: stesse implicazioni chimiche, neurologiche, biologiche e psicologiche”. Hanno di sicuro fatto le prove.

Il vecchio tarlo

* * * * *

Signora quarantenne evade dai domiciliari per la messa di Natale. No comment.

Carlo Chievolti

LA STAMPELLA PRESENTA


.

Il 2023 sarà l’anno più caldo di sempre, e l’Europa sarà il Continente che pagherà il prezzo più caro, in termini di sofferenza. Iniziano già a fare terrorismo climatico.

§ § § § §

Un liceo artistico di Ravenna istituisce il congedo mestruale: le ragazze potranno stare a casa due giorni al mese. Chissà se i maschietti solidarizzeranno, o vorranno, in nome della parità, poter starsene a casa due giorni per masturbarsi in santa pace.

§ § § § §

La Germania limiterà l’erogazione di elettricità per le colonnine di ricarica delle auto elettriche, perché la corrente scarseggia, e le cosiddette energie rinnovabili da pannelli solari e pale eoliche sono un bluff, piuttosto scarso come rendimento. Cioè, a nuova morale è: hai voluto l’auto elettrica, e adesso rischi di dovertela spingere.

§ § § § §

Fidando nel successo della nazionale inglese di calcio un imprenditore del Dorset ha stampato 18mila magliette con la scritta “Inghilterra campione del mondo 2022”. È anche stata messa in vendita, alla modica - ottimistica - cifra di 179,800 sterline. Purtroppo, saranno riconvertite in importantissimi costosi strofinacci per le pulizie.

§ § § § §

Alla festa Ducati di Bologna sono state presentate le Moto stradali che replicano quelle vincenti di Pecco Bagnaia in MotoGP e di Alvaro Bautista in Superbike. 260 moto vendute immediatamente, a 63mila €uro cadauna. In Italia i soldi non ci sono?

.

Suntant Kathiw

TORRAZZA IPERMETROPOLITANA

.

Torrazza Piemonte, grazie ad Amazon, sarà sempre più Città Metropolitana.


Il colosso dell’e-commerce sta infatti aprendo un centro logistico che nei prossimi anni darà lavoro a 1200 dipendenti umani e a un numero imprecisato di robot.


Il commercio online è esponenzialmente in crescita, e questo progetto di dimensioni ragguardevoli (si parla di un’area di sessantamila metri quadrati nella quale verrà edificata una struttura multipiano) avrà sicuramente una ricaduta positiva sulla Città già Metropolitana (leggi l'articolo di LUGLIO 2012 nella sezione “Amricord”).


La locale stazione ferroviaria potrebbe diventare tappa obbligatoria per i treni merci online, appositi convogli dell’era digitale.


Il valore degli immobili salirà a dismisura, tanto che una modesta casa da ristrutturare potrebbe essere quotata come un attico di New York con vista su Central Park.


Grazie a questa opportunità, le contrattazioni del titolo Amazon presso la Borsa di Torrazza Piemonte sono state chiuse con un incremento del 333%.


I torrazzesi hanno accolto la notizia con ottimismo, soprattutto per l’opportunità di acquistare online e ricevere la spesa da Amazon in tempo reale.


Il Protettorato Statunitense di Torrazza Piemonte, notoriamente restio a contatti tecnologici col mondo esterno tramite tastiera e mouse, assumerà un fattorino, con un pass dedicato grazie al quale potrà accedere al deposito a ogni ora del giorno e della notte, non appena verrà confermato l’ordine dal sofisticato sistema operativo.


In caso di problemi di connessioni causati dai fornitori di disservizi telefonici, sarà possibile acquistare offline, direttamente sul posto, senza spese spedizione. Dopo AMAZON PRIME (consegna entro 24ore), arriverà AMAZON SUBIT (consegna entro 6 ore) e AMAZON JARIVÀ (consegna praticamente immediata al nastro trasportatore del centro imballaggi e distribuzione).


Il Professor Italo Miglio, che da "manocia" fu impiegato presso le fornaci, ha ancora i calli alle mani e ai piedi, ed ha i polmoni compromessi per aver inalato il naftone, che a quel tempo alimentava le fornaci famose in tutto il circondario, ricorda i bei tempi andati con nostalgia, ma crede fermamente nel progresso.


E si augura che il Ristorante Pistapauta stipuli una convenzione con Amazon, in modo da poter ricevere a casa antipasti, primi, secondi, contorni, dessert, caffè e soprattutto vino e pusacafé, con consegna in tempo reale.

.

M&M&M – Marchiori & Marello & Miglio – ACC (GENNAIO 2017)

Il cantiere dove verranno realizzate tre torri gemelle

.

.

LA RISTAMPELLATA: questo articolo è stato scritto tra il 2016 e il 2018 e viene qui riproposto a grande richiesta.

Continua...

Disclaimer. Questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog potrebbero essere estrapolati da internet e, pertanto, se non considerate di pubblico dominio, perlomeno accessibili a chiunque. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, siete pregati di comunicarcelo senza esitazioni all’indirizzo e-mail: info @ lastampella.it e saranno immediatamente rimossi.
Gli scritti che contengono riferimenti a persone realmente esistenti hanno il solo scopo (si spera) di far sorridere e sono frutto del vaneggiare degli autori. Se tuttavia qualcuno non gradisse un articolo o una sua parte può chiederne la rimozione all’indirizzo di cui sopra, motivando l’istanza.
Non siamo responsabili dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
| Copyright © 2016 La Stampella | contatti | newsletter | privacy policy | sitemap |