Stacks Image pp294520_n312906_n2

Umorismo di sostegno

PUBBLICAZIONE UMORISTICA FONDATA DALL'ACCADEMIA DEI CINQUE CEREALI IL 2 GIUGNO 2016

ANNO IV d.F. - IDEATO, SCRITTO, IMPAGINATO, POSTATO E LETTO DAGLI AUTORI E DA SEMPRE DEDICATO A FRANCO CANNAVÒ

Fondatore e macchinista: Paolo Marchiori.
Vicedirettori postali (addetti ai post): Stefania Marello, Christina Fasso, Italo Lovrecich, GioZ, il Pensologo Livio Cepollina.

LA STAMPELLA PRESENTA


La App "uConsent", della società di software Gunner Technology, ci permetterà di stipulare un contratto sessuale attraverso il telefonino. E' facile: ci si accorda su cosa fare e cosa no, si devono avvicinare i telefonini, poi si iniziano le operazioni. Vorrei avere ancora l'opportunità di chiedere un consenso, ma purtroppo non ho molta dimestichezza con le App dello Smartphone. Ah, come me la racconto bene...


Uno studio di alcuni ricercatori di Harvard, pubblicato sul "Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism", afferma che i frutti di mare sono afrodisiaci. Non mangio le cozze, e non mi posso permettere le ostriche. Adesso capisco tante cose...


Ci sono Nazioni nelle quali alcune medicine sono illegali. Chiedi informazioni al tuo agente di viaggio. Io resto a casa, e assumo la "vitamina V" in forma liquida.


La colazione è il pasto più importante della giornata, ed è necessario consumare il dolce. Io da decenni prendo solo un caffè, e non sono ancora morto. Morirò, come chi sta ben attento a consumare scrupolosamente una sana colazione, tutti i giorni.


Chi possiede tartarughine d’acqua dolce è obbligato a denunciarle, e a sottostare a una serie di incombenze. Io condivido i miei spazi col NobilRatto Cipriano, che però si possiede self service.


Complimenti al signore immortalato a 311 km/h, alla guida di una Lamborghini Aventador sul Grande Raccordo Anulare di Roma. Confisca dell’auto, ritiro della patente e multa di 2mila Euro. Il record precedente era di una Porsche Carrera turbo, 297 orari. E' un mondo ingiusto, se non puoi guidare come sai senza combinare guai.


Tra i premi della tradizionale riffa della festa dell'Unità di Treviglio compaiono i vibratori offerti dal sex shop "L'isola del piacere". Auguro alle compagne convinte di poter trovare così il loro piacere artificiale. Perché non hanno altri modi di gioire.

DECRETO DIGNITA': APRIRANNO CENTO CANTIERI SULLE SPIAGGE PER I PENSIONATI

Sembra che il Governo, dopo l'intervento sui giovani precari, stia prendendo provvedimenti a favore degli anziani. I pensionati infatti, per oltre undici mesi all'anno, trascorrono la loro esistenza in città tra i cantieri.

Gli umarells, così chiamati dal celebre blogger e giornalista bolognese Danilo Masotti, sono qualcosa di più che semplici osservatori buontemponi, col tempo acquisiscono esperienze e competenze tali da poter correggere eventuali errori commessi da operai specializzati o addirittura da ingegneri.

Celebre fu la vicenda del nonnetto milanese "controllore assiduo" nominato capocantiere di Expo ad honorem.

Per tutto il mese di agosto sarà possibile assistere ai cantieri nelle più rinomate località turistiche, purchè muniti di casco antinfortunistico e salvagente.

Paul Rice - ACC


LA MOSCA COCCHIERA IN PILLOLE



L'efemera è un insetto simile alla libellula. Allo stadio larvale vive un anno nel fango dei fiumi. Trasformato in insetto alato, vive un'ora, che passa accoppiandosi. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell'Università di Pensologia di Torino: "A parte compatire la vita della larva, è come se io avessi speso ad onorare biblicamente le splendide rappresentanti dell’universo femminile, per tutto il tempo, dei miei attuali - finora - 107 anni? Che affascinante meraviglia!".


Uno studio dell'Università La Sapienza di Roma, pubblicato su "Science", ha scoperto il segreto dell’immortalità: dopo i 105 anni la vita non ha più limiti. Cioè, se il rischio di morire accelera esponenzialmente fino agli 80 anni, e dopo rallenta, ai 105 si ferma. Rendendo impossibile fare delle stime. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun del Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, commenta: "E lo dite a me? Perché mi sarei impegnato a raggiungere i 107 anni?".


Secondo il chimico Bert Weckhuysen, dell’Università di Utrecht, il cioccolato nella punta del cono gelato sarebbe dannosa per la salute: contiene una gran quantità di grasso saturo, che causa problemi cardiovascolari e aumenta livello di colesterolo cattivo nel sangue. Ironizza il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: "La salute mentale del collega ricercatore non può essere danneggiata, essendo ormai definitivamente scomparsa".


Uno studio del California Institute of Technology pubblicato sulla rivista Nature Communications dimostrerebbe che se alcuni uomini comprano auto sportive o altri simboli del benessere, è a causa del testosterone. Più è alto il suo livello, maggiore è la preferenza per gli oggetti di lusso. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, del Dipartimento Torrazzese dell'Università di Pensologia di Torino: "I miei colleghi ricercatori non accettano che chi ha i soldi si gratifichi regalandosi bei giocattolini".


Hairtrend: la tendenza dell’estate 2018 per le signore è il taglio corto. Il taglio a scodella, super-corto ma rivisitato in una versione più Urban Chic. O il voluminoso e laterale ciuffo, segreto per mantenere un’immagine femminile. Suggerita la tinta chiara per addolcirlo, rendendolo più romantico. Ma adesso la smetto di annoiarvi. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: "A proposito: preferisco ancora i miei tempi lontani, nei quali le signore non avevano il vezzo di depilarsi attorno alla bigioia (doppiagioia)".


Il Politecnico di Milano ha brevettato un dispositivo elettronico indossabile, che garantisce più sicurezza nel posto di lavoro, grazie al naso elettronico che monitora la qualità dell’aria in ambienti a rischio, come gli impianti di verniciatura. Grazie al Bluetooth integrato, trasmette ad un’applicazione mobile i dati rilevati, e bla bla... Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: "Finalmente un dispositivo utile contro gli scoreggioni!".

I GELATI SONO BUONI MA COSTANO MILIONI

E TRA UN GELATO E L'ALTRO, UNA BELLA SIGARETTA...

C'ERA UNA VOLTA IL DIETOLOGO

C'era una volta il dietologo, autorevole figura di riferimento per chi era in sovrappeso e voleva dimagrire.

Ma con l'aumentare del benessere, dell'obesità e delle patologie metaboliche è diventato sempre più difficile seguire una dieta: la parola stessa evoca severe restrizioni alimentari, rigide tabelle quantitative, rinunce continue, crampi da fame, e molti pazienti si scoraggiano ancor prima di iniziare.

Perciò il dietologo è stato gradualmente abbandonato e sostituito dal nutrizionista. Il nome ha già una valenza più accettabile: il nutrizionista non ci limita il cibo, ci fornisce soltanto alcune regole per nutrirci meglio, no?

C'è voluto un po' di tempo prima che i pazienti scoprissero l'amara verità. Se il dietologo si limita a dirti quanti grammi di pane puoi mangiare, il nutrizionista ti convince a seminare il grano sul terrazzo, comprarti un mulino, macinare a pietra la farina necessaria per produrre in casa i tuoi trenta grammi di pane quotidiano.

Al primo incontro ti senti come Mosé che riceve da Dio le tavole dei Comandamenti, incise per te e per il tuo popolo di peccatori, consumatori di hamburger e Nutella.

Primo comandamento: non avrai altro Dio all'infuori del tuo Nutrizionista.

Secondo: non nominare le lasagne invano.

Terzo: onora il broccolo e il lievito madre...

Scoprirai gli altri comandamenti un po' alla volta, ma ti piaceranno ancora meno.

Le parole chiave del nutrizionista sono tre: pulizia, biologico e centrifugato.

Si comincia con la pulizia. Del frigo, prima di tutto, buttando tutto quello che contiene di commestibile; poi del tuo intestino, per liberarlo dalle tossine accumulate (tossine? Ma che diavolo hai mangiato negli ultimi anni?). A questo scopo, ti vengono imposte pratiche umilianti al limite della decenza, tipo quelle praticate dai cerusici all'epoca di tua nonna. Nonostante ti lamenti di qualche giramento di testa (e di palle) il nutrizionista non ha alcuna pietà e ti manda in cerca di cibo rigorosamente biologico, che troverai in negozi quasi sempre lontanissimi da casa, dove potrai acquistare ortaggi certificati al prezzo dell'oro quotato dalla Coininvest, dai quali dovrai estrarre centrifugati rivoltanti.

Dopo averli assaggiati li butteresti volentieri nel cesso, ma non puoi farlo subito: devi prima superare il disgusto, trangugiarli e finalmente essi giungeranno per vie naturali là dove sono destinati. Il terzo giorno di questi trattamenti non avrai la forza di alzarti dal letto. Ogni volta che aprirai gli occhi vedrai la Madonna piangente (o Padre Pio, o San Gennaro, dipende dalla tua regione di residenza). Se vedrai la Madonna ridente, che sgranocchia un pacchetto di patatine, vuol dire che qualcosa non ha funzionato e che dovrai ricominciare tutto da capo.

Sicuramente perderai peso, soldi, e a volte anche la tua famiglia, stufa di orzo bollito con fagioli e finestre aperte in ogni stagione per ovvi inquinamenti olfattivi.

Ma le tue analisi del sangue saranno perfette. Per saperlo non dovrai neppure farti fare il prelievo, poiché il sangue ti uscirà da sé dalle stigmate.

Tutto ciò, però, sta portando molti pazienti all'insubordinazione, all'ostruzionismo, fino al ripudio dei nutrizionisti, come già a suo tempo è successo con i dietologi.

A poco a poco i nutrizionisti saranno sostituiti da una nuova figura: l'ostruzionista.

Niente paura: l'ostruzionista non è altro che un nutrizionista specializzato in pazienti difficili, refrattari ad ogni tipo di dieta.

Conosco qualcuno che ha già preso un appuntamento a settembre con il dottor Sbafho Sbobba, ostruzionista di fama (anzi di fame) internazionale.

Nonna Abeffarda




Cassetta in legno biologico, che potrà essere centrifugata insieme agli ortaggi che contiene,

per aumentare l'apporto di fibre.

ABOLITA LA PRIMA COMUNIONE: SI PARTIRA' DALLA SECONDA

Si sa, ogni cerimonia comporta costi, spesso troppo alti, per le famiglie invitate all’evento. Come disse il celebre pensatore Carlo Chievolti: "Sono contrario ai matrimoni tra persone che potrebbero invitarmi".

Se per un matrimonio o per un battesimo, il lieto evento, giustifica la spesa, non è così per altri sacramenti che di fatto non modificano il tessuto sociale (eccezion fatta per l'estrema unzione).

Ad esempio per la Sacra Eucaristia (Prima Comunione per i profani) ormai vanno di moda vere e proprie liste regali (tipo liste nozze) nelle boutique più esclusive; bambine di sette / otto anni che ricevono gioielli o accessori per abbigliamento e bimbi che si "accontentano" dell'ultimo modello di Playstation o di smartphone.

E non stiamo parlando dei famosi "Rich Babies", figli di ricchissimi che giocano con mini Mercedes e borse firmate facendo follie con i soldi di papà. Qui si tratta di persone con vite e redditi nella media che tentano di farsi regalare oggetti stravaganti e costosi con i soldi di nonni e zii.

Per ovviare a questa curiosa pratica, come sempre, è intervenuta l'Accademia dei Cinque Cereali che ha ideato la Seconda Comunione, abolendo di fatto la Prima.

Con questo metodo si salveranno capre e cavoli, perché ogni bambino avrò diritto all'Eucaristia ma, partendo dalla seconda, non si faranno le cerimonie con i relativi oneri dedicati alla prima.

Freddy Marchiori – ACC


SCOPERTA L'EQUAZIONE DEL SOCIAL TRUMBEUR

Siamo abituati a leggere sui Facebook, Twitter, Instagram, tanto per citare i più utilizzati, di uomini superdotati sessualmente inesauribili e donne che si mostrano più o meno provocanti e accattivanti. Ma sarà tutto vero?

L’Accademia dei Cinque Cereali, dopo nove anni di studio, costato notti andate in bianco, ha elaborato l’equazione universale per capire se, alle parole, seguono i fatti.


L’equazione qui illustrata è molto semplice, basta sostituire le incognite con i seguenti parametri:

X = numero dei post in cui dice di aver fatto sesso

Y = numero di “Like” ottenuti da amici di sesso opposto

n = età del soggetto.

Il risultato ottenuto dirà ciò che il parroco in confessionale vuole sempre sapere: "Quante volte figliolo/a)?".


Per gli amanti del "fai da te" è sufficiente eliminare il problema alla radice: togliere la radice stessa e moltiplicare X per Y.

Paul Rice - ACC


LA SFIDA LETTERARIA SOLITARIA

L'Università di Bari assegna quattro borse di studio a studenti iscritti al corso di Scienza della comunicazione. Oltre al curriculum, alla media dei voti, al numero di esami sostenuti, si valuterà con benevolenza la capacità di intrattenere e far ridere. Io non mi ci iscriverò, pur potendo dimostrare una valida propensione al cazzeggio. Ho la discriminante di risiedere in Piemonte, e l’aggravante di soffrire la terza età.


Rossella, ex maestra, studentessa di 73 anni iscritta a Scienze Politiche, aderisce ad Erasmus. Studenti allupati di tutta Europa sono in perenne stato di fibrillazione.


Gli artisti di strada di Londra si sono dotati di dispositivi tecnologici per incassare i pagamenti: App, e lettori digitali che accettano carte di credito. Quindi i londinesi pagano danzatori e musicisti con valuta elettronica? Sempre detto che sono bischeri.


Il bulldog Roscoe di Lewis Hamilton guadagna 650 Euro al giorno con fotografie e spot. Come se non bastasse, al pilota di Formula1 della Mercedes, quanto incassa di ingaggio, sponsorizzazioni e premi. Ne ha adeguati benefici? Non credo. Segnalo il triste episodio di sfruttamento all’Onorevole Michela Vittoria Brambilla, affinché prenda gli opportuni provvedenti. Foto non allegata, perché è soggetta a copyright.


A George Clooney è andata bene. Chi lo ha investito alla guida dello scooter ha detto di non averlo visto, perché aveva il sole negli occhi. Una delle tante scuse di chi uccide quotidianamente i motociclisti. Nessuno li ha visti. Intanto, sono morti.


Dicono che Cristiano Ronaldo pagherà in Italia solo 100mila Euro di tasse, contro 54 milioni guadagnati in Spagna, grazie alla nostra legge che permette di optare per il regime sostitutivo per i guadagni conseguiti all’estero. Sì, è davvero un campione!


La Fifa richiederà alle emittenti televisive e alla troupe televisiva Fifa di ridurre le riprese di tifose attraenti durante le partite, considerate sessiste. Solo più rospe e maschioni. Io, che seguo il motociclismo, guardo ancora volentieri le “ombrelline”.

LA MOSCA COCCHIERA IN PILLOLE


Immergere il viso nell’acqua minerale rivitalizza la pelle, regalandole nuova vita. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, commenta: “Finalmente capisco quel ricercatore anziano, che ho visto infilare l’altrettanto anziano pirillo in un bicchiere di acqua minerale”.


Uno studio di Anna Capaldo dell’Università Federico II di Napoli, pubblicato da Science of the Total Environment, afferma che la cocaina nei fiumi mette a rischio la sopravvivenza dei pesci, soprattutto le anguille. Allora il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, commenta: “Un mio amico grossolano dice che la sua anguilla è morta da tempo”.


L’Università del Michigan ha messo a punto il computer più piccolo al mondo: in 0,3 millimetri per lato contiene processore, memorie, trasmettitori e ricevitori wireless, celle fotovoltaiche per l’energia. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, un po’ perplesso: “Ma si gestisce con comandi vocali, o con una tastiera ergonomica 420x115mm?”.


La rivista Optica ha pubblicato una ricerca dell’Istituto canadese per la Ricerca Scientifica di Montréal, relativa a un dispositivo che nasconde gli oggetti alla vista manipolando le frequenze della luce che li attraversa. Claudio Conti, dipartimento di Fisica all’Università La Sapienza di Roma, spiega che però siamo ancora molto lontani da qualcosa che si avvicini a un mantello dell’invisibilità. Dice il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Tutto sommato, preferisco gli occhiali Same-Govj che promettevano di lasciarti vedere attraverso i vestiti di quand’ero un allegro giovanotto settantenne”.


La massaggiatrice delle celebrità Dorothy Stein morde i suoi pazienti, e lo strano rituale preparerebbe la pelle ai massaggi tradizionali. Dice di aver affondato i denti su molti clienti famosi. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, del Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Siete liberi di farvi mordere dove volete. Io preferiscofarmi mordere qualcos’altro. Ma sempre con bel garbo”.


Proliferano i kit per trasformare le auto in piccoli camper. Riescono ad alloggiare un letto a due piazze, un piccolo angolo cottura e lavello, e un bagno con la doccia. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: "Preferisco mangiare al ristorante, amorevolmente curato da un cameriere competente, e dormire nel mio lettone magari in dolce compagnia”.

MAN... CINISMO


La maestra ci ha spiegato che cos'è il mancinismo.

Mio papà per esempio è mancino, la mamma è destra e io sono ambidestro.

Nonna invece è ambimaldestra


Al Beffardo




Un famoso ambidestro al lavoro




Cane mancino



Golfista ricco e ambimaldestro che sta effettuando un tiro mancino.





MAGLIETTE ROSSE

Sabato 7 luglio mi sono trovato incidentalmente circondato da gente in maglietta rossa. Indossavo anch’io una maglietta rossa ma della Banda Bassotti, precisamente quella del Bassotto 761-176. Mi hanno spiegato che trattavasi di una manifestazione importantissima per riaprire i porti all’accoglienza indiscriminata a tutti i migranti. Sono stato fortunato, perché nessuno ha ipotizzato che la mia fosse satira politica...

Paolino Chievolti


RIVOLUZIONE INPS: SCEGLI PERSONALMENTE CHI TI PAGHERA' LA PENSIONE

Il famoso e ridondante detto "Ci pagheranno la pensione" potrebbe diventare realtà. Non si esclude infatti un Decreto Legge che preveda di poter scegliere direttamente chi ci pagherà la pensione.

Il sistema pensionistico italiano attuale si basa sul collaudato "patto generazionale", dove i lavoratori pagheranno la pensione a chi si godrà il meritato riposo dopo una vita di lavoro.

Grazie a questo D.L. ogni lavoratore, al momento di andare in pensione, potrà scegliere un lavoratore denominato "Tutor Pensionistico" che gli pagherà la mensilità vita natural durante.

Una volta al mese si terrà un "Click Day" dove i neopensionati potranno scegliere il lavoratore ad essi collegato, il quale verserà la pensione per loro. I più veloci affideranno il loro meritato riposo a ricchi imprenditori, facoltosi avvocati o notai, primari ospedalieri e manager aziendali; i più lenti dovranno accontentarsi di lavoratori stagionali, dipendenti di cooperative di servizi part time e altri lavoratori generalmente sfruttati e sottopagati.

Questo sistema comporta un rischio, perché, qualora il tutor pensionistico prescelto dovesse perdere il lavoro, il pensionato ad esso collegato smetterebbe di percepire l'assegno. Parimenti, in caso di promozione e aumenti di stipendio del lavoratore, vedrebbe lievitare la propria pensione.

A loro volta gli anziani, grazie alla loro mensilità, saranno fonte di sostentamento per i nipotini disoccupati, ma probabilmente questo accade già con l'attuale sistema pensionistico.

Paul Rice ispirated by Kristine Lachen - ACC


Se il Tutor Pensionistico possiede una pensione, si avrà diritto a vitto e alloggio anziché all'assegno

LA SFIDA LETTERARIA SOLITARIA


Il fumo nuoce gravemente alla salute. Per questo motivo, l’ospedale di Lecco ha deciso di allestire un'apposita area fumatori per i chirurghi tabagisti, con la modica spesa di 18mila Euro. Così, potranno non dare il "buon esempio" in separata sede.


Sembra che per tutti arrivi un’età in cui ci si senta invisibili: non ci crediamo più attraenti per l’altro sesso. Le donne pensano di non essere più guardate, gli uomini capiscono di non essere più desiderati. Succede dopo i 45 anni. A me, da piccolino.


L’amore annientato tra Anna Tatangelo e Gigi D'Alessio si sarebbe riacceso al concerto di Vasco Rossi all’Olimpico. Questa è la notizia chissenefrega dell’estate.


A Torino esordisce Tipsy, il robot barista che sostituisce i barman. Schifeggiato ovviamente dagli stessi che lo vedono come una minaccia per il loro posto di lavoro. Spero non abbia l’orrenda abitudine di salutarti con un sonoro "Ciao Carlo" quando entri, davanti agli sconosciuti che vorresti evitare si accorgano della tua esistenza.


Libro consigliato: "Breve storia dell’ubriachezza", di Mark Forsyth. Spiega che hanno dato il meglio di sé, da ubriachi: re, conquistatori, sciamani cinesi ed etiopi ma anche del Neolitico, vichinghi, dignitari persiani, scrittori e poeti, e astronauti dei lanci spaziali. E infine, nel suo piccolo, anche il qui presente vostro caro amico.


Un tempo facevano scandalo i preti che avevano una relazione con una donna? Oggi Don Giuliano è andato in Spagna a sposare il suo uomo, e sembra che la Curia non protesti. Chissà se le suore che mi educarono avrebbero qualcosa da obiettare.

BOTTE E RISPOSTE


La meditazione è un uso positivo e creativo della mente che collega attivamente il mondo interno e il mondo esterno.

ROBERTO ASSAGIOLI


Per collegare il mondo interno e il mondo esterno di solito uso le porte. Oppure, fra l'esterno e l'interno di me, gli idonei orifizi.

NONNA ABEFFARDA


Ehi, nonna, gli "idonei orifizi"? Non avrei mai immaginato che tu fossi ancora così porcella nella terza età. Che gusto!

NONNO ABEFFARDO


Vergognati, nonno malpensante.

Io parlavo della bocca per il nutrimento, le orecchie per i suoni, il naso per gli odori e il respiro…

NONNA ABEFFARDA

IL PROFESSOR MIGLIO E I SUOI


Il Cetriolo Plumbeo Honoris Causa va a

Milioni di tifosi giapponesi davanti al televisore per la partita contro la Colombia.

Con la seguente motivazione:

Sono andati al cesso tutti insieme all’intervallo e al termine della partita, rischiando di mandate in tilt la rete idrica (+24% e +50%). Complimenti ai piscioni, e ai cagoni.

O O O O O

Il Vaffa della settimana va a

Anonimo coglionazzo.

Con la seguente motivazione:

Durante le festività di "Casa da Ribeira 2018", sull’isola Terceira delle Azzorre,

ha toreato agitando la muleta contro un toro di 400 chili con la mano sinistra,

e un bambino tenuto col braccio destro. Immagino sia suo figlio. Poverello!

O O O O O

Il premio pane e volpe va a

Anonimo di Castelvetrano, che ha vinto 2,5 milioni al Superenalotto il 28 aprile.

Con la seguente motivazione:

Ha tempo solo fino al 27 luglio, per incassare la cifra vinta. Forza: siamo con te!

O O O O O

Il premio "ma ci faccia il piacere" va a

La legge americana.

Con la seguente motivazione:

U.S. Postal - poste americane - ha emesso un francobollo raffigurante la statua della Libertà ma, anziché l’immagine originale, ha usato quella di una copia a Las Vegas. L’autore della copia ha fatto causa, e ottenuto in risarcimento 3,5 milioni di dollari.

VIETATO FUMARE

Cominciarono con il divieto sui mezzi pubblici, poi proseguirono con i cinema e i teatri.
Poi fu la volta dei ristoranti, dei bar, delle sale d'attesa, degli uffici pubblici.

Nei luoghi di lavoro i fumatori, ogni volta che sentivano il bisogno di celebrare il loro rito, erano costretti ad usare salette anguste e sigillate, dove stavano stipati come indiani nelle riserve, immersi in una perenne nuvola di fumo.

Oggi ai fumatori sono vietati anche alcuni luoghi all'aperto, come le piscine e le spiagge, perché i fumatori inquinano l'aria a quelli che vogliono l'aria pura (detti anche puristi ariani).

I puristi ariani (detti anche semplicemete ariani) stanno alla larga dai fumatori, perché questi puzzano di fumo anche a sigaretta spenta.
Gli ariani proibiscono ai bambini di giocare con i figli dei fumatori, perché potrebbero esserene contaminati.
Presto i fumatori finiranno deportati nei Raucher Lager, dalle cui ciminiere uscirà continuamente fumo...


Frau Abeffarden


LA SFIDA LETTERARIA SOLITARIA


Sabato scorso c’è stata la Giornata mondiale degli abbracci. Ho abbracciato una signorina, ma ho dovuto rispolverare i rudimenti del podismo per fuggire in fretta.


C’è stata la Giornata mondiale del cane in ufficio: la festa che celebra i benefici di condividere gli spazi di lavoro. È un efficace antidoto contro stress, nervosismo e tensioni. E io ho trascorso come sempre la giornata in ufficio, solo come un cane.


Sembra che i romani abbiano adottato lo slow coffee stile Starbucks, rinunciando all’espresso. Due ore di dolce far niente in cambio di due minuti di degustazione di un vero caffè. Io spero che in due ore i piemontesi preferiscano bere del buon vino.


C’è un momento della quarta età nel quale si torna al centro dell’universo, come quando si era bambini. Niente di male, ma il problema nasce quando si esce di casa. Se tu esci in bicicletta, gli altri devono stare attenti a non ucciderti, perché “vivi” in un mondo nel quale esisti solo tu, come in mezzo al deserto. Ma se guidi un’auto, ti può capitare di uccidere un motociclista, e invariabilmente dirai: “Non l’ho visto”.


Torino vuole fortemente le Olimpiadi invernali nel 2026. Mi ritorna in mente il mio amico che aspetta dal 2006 “solo” i suoi seimila Euro fatturati per le Olimpiadi invernali del 2006, che non vedrà mai. Non so, se sogghigna nel pensare ai colleghi che saranno fregati in futuro, oppure piangerà per i propri guai. Auguri ai fornitori!


I Comuni di Cesena e Cesenatico pagano un rimborso di 25 cent al chilometro a chi va al lavoro in bici. Ottimo sistema per guadagnare in salute e per “arricchirsi”.


Il Papa ha insignito il presidente francese Macron con il titolo di “Protocanonico d’onore della Basilica di San Giovanni in Laterano”. Per ricambiare, Emmanuel gli ha regalato una baguette, tenuta rigorosamente sotto l’ascella. O è una fake news?

CARLO CHIEVOLTI FOREVER

Il Tribunale di Roma ha condannato lo Stato e il Ministero dell’Interno

a risarcire con28 milioni di Euro i proprietari di uno stabile

occupato abusivamente dal 2009. Immediatamente!

Cerco “abusivi volenterosi” che occupino casa mia quanto prima.

Carlo Chievolti



AIR BAG INNOVATIVI

Uno studente di Ingegneria tedesco ha pensato di creare un vero e proprio airbag per smartphone. Si tratta di una custodia ad "assorbimento attivo" che intuisce, grazie a dei sensori, quando lo smartphone sta cadendo, e fa scattare verso l’esterno otto tentacoli meccanici e retrattili che ammortizzano la caduta, offrendo così una protezione molto superiore rispetto alle custodie tradizionali.

Questa notizia mi ha fatto riflettere. Non c'è stato finora uno scienziato, un ingegnere o uno studente che abbia inventato degli abiti dotati di airbag nascosti nelle cuciture, che si attivino in caso di caduta, per evitare fratture di femori, costole o polsi a persone con senso dell'equilibrio scarso e osteoporosi diffusa: gli anziani.

È evidente che l'integrità del tuo smartphone è più importante di quella di tua nonna. Anche perché lo smartphone nuovo te lo paghi tu, la nonna come nuova la paga il Servizio Sanitario Pubblico.


Marella Stefanovich per Nonna Moderna




Anziana distratta e priva di airbag, che, in caso di caduta, si attacca al tram.

LA MOSCA COCCHIERA IN PILLOLE


Il libro “Il potere curativo del digiuno”, scritto dal sociologo Raffaele Morelli col figlio Michael, esperto in alimentazione e psicologia del cibo, ci propone il digiuno come toccasana contro le tossine killer, il troppo di tutto che inquina i nostri corpi e le nostre menti. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, 107 anni: “Ringrazio gli eminenti studiosi per il consiglio. E dedicherò ad essi la mia prossima abbuffata di porcellino sardo”.


Una ragazza che ha perso un braccio in un incidente stradale ne avrà uno nuovo: una protesi bionica che potrà controllare col pensiero. Si alternano per l’intervento Vincenzo Denaro, professore emerito di Ortopedia e Traumatologia al Policlinico Universitario Campus Bio-Medico (UCBM), e Oskar Aszmann, chirurgo viennese. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, è affascinato. Tuttavia, commenta: “Ma il vero successo della tecnologia sarà l’installazione di un pirillo bionico comandato dalla mente”.


Esisterebbe una “Terza medicina”, secondo la quale poesia e paesaggi aiutano a vivere meglio. È la nuova terapia del “bello”, il considerare l’arte come strumento che ci consente di stare meglio. Conferma il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Come direbbe il compianto Massimo Catalano, è meglio trascorrere la vita in un paesaggio agreste, piuttosto che doversi guadagnare la pagnotta scavando nel chiuso di una miniera”.


L’Università di San Antonio (Texas), e la prestigiosa rivista medico scientifica Lancet, concordano nell’informare che la quantità di alcol consentita è 100 grammi alla settimana per gli uomini (un bicchiere) e meno per le donne. E ammoniscono: la curva di mortalità per ictus, infarto, aneurisma all’aorta, e scompenso cardiaco, aumenta al di sopra. E il cinico Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, 107 anni, commenta: “Tutte le regole hanno un’eccezione. Hobevuto alcol per l’equivalente del contenuto di una petroliera, e quindi secondo la ricerca degli stimati colleghi sono morto da decenni”.


Uno studio dei ricercatori della Keele University, in Gran Bretagna, sostiene che le persone sposate hanno oltre il 40% di probabilità in meno di morire per malattie cardiache rispetto a coloro che non lo sono. Mamas Mamas (è un nome credibile?), professore di cardiologia alla Keele University, e consulente cardiologo al Royal Stoke Hospital, evidenzia i fattori di rischio: età, sesso, ipertensione, colesterolo, diabete e fumo. Sono responsabili per circa quattro quinti delle malattie cardiache e circolatorie. Essere sposati ci rende più propensi a chiedere un aiuto del medico. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, 107 anni: “Vuol direche io, che sono ferocemente scapolo, se mi fossi sposato avrei avuto una speranza di vita almeno fino a 149 anni? Bah”.


La signora Helen Granier, di Palm Harbor, in Florida, ha festeggiato i 105 anni. Ha ammesso di aver fumato, e bevuto birra, giocato d’azzardo, di essere stata fuori fino a tarda notte anche se doveva alzarsi presto per andare al lavoro, e ballato tanto. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, 107 anni: “La ammiro, ma preferisco avere a che fare con le Dottorande di pochi decenni. Solo dal punto di vista professionale, ovviamente”.

Continua...

Disclaimer. Questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog potrebbero essere estrapolati da internet e, pertanto, se non considerate di pubblico dominio, perlomeno accessibili a chiunque. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, siete pregati di comunicarcelo senza esitazioni all’indirizzo e-mail: info @ lastampella.it e saranno immediatamente rimossi.
Gli scritti che contengono riferimenti a persone realmente esistenti hanno il solo scopo (si spera) di far sorridere e sono frutto del vaneggiare degli autori. Se tuttavia qualcuno non gradisse un articolo o una sua parte può chiederne la rimozione all’indirizzo di cui sopra, motivando l’istanza.
Non siamo responsabili dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
| Copyright © 2016 La Stampella | contatti | newsletter | privacy policy | sitemap |