Stacks Image pp294520_n312906_n2

Umorismo di sostegno

PUBBLICAZIONE UMORISTICA FONDATA DALL'ACCADEMIA DEI CINQUE CEREALI IL 2 GIUGNO 2016

ANNO IV d.F. - IDEATO, SCRITTO, IMPAGINATO, POSTATO E LETTO DAGLI AUTORI E DA SEMPRE DEDICATO A FRANCO CANNAVÒ

Fondatore e macchinista: Paolo Marchiori.
Vicedirettori postali (addetti ai post): Stefania Marello, Christina Fasso, Italo Lovrecich, GioZ, il Pensologo Livio Cepollina.

BIOEDILIZIA

Le materie prime si stanno esaurendo? Nessun problema, costruiremo case con materie seconde.

Si tratta di una trovata tutta biellese che, sfruttando il materiale prodotto dalla lavorazione del riso, realizza materiali da costruzione per un'edilizia sana, etica e tecnologicamente avanzata.

Si tratta di una proposta virtuosa, attenta ai problemi ambientali, grazie anche alla vicina provincia di Vercelli che fornirà paglia di riso a basso costo, ma con elevate prestazioni energetiche.

L'accademia dei Cinque Cereali, con la confusione accademica che la caratterizza, esprime le proprie osservazioni in merito:

Se il riso è bio si può parlare di bioedilizia, ma se invece fosse trio?

Per il buon costruttore edile il riso è soltanto uno e bio, non uno e trio.

Più precisamente: Dio è uno, e Trino è vercellese.

Tanti anni fa, quando erano in auge i detersivi biologici, un produttore furbastro, allo scopo di incrementarne le vendite, sosteneva che il suo fosse triologico.

Prima però di trarre le conclusioni, è necessario specificare se stiamo parlando del riso delle risaie, o del riso delle risate.

Perché il primo è un cereale, e fa buon risotto, il secondo è un prodotto dell'Accademia dei Cinque Cereali, e fa buon sangue (quello che non mente).

Il primo può essere bio, ma il secondo è sicuramente... brio.

Nonna, Nonno e nipoti tutti - ACC


Raspelli sarà supervisore di qualità materiali da costruzione?

LE MIGLIORI DELLA SETTIMANA



È la Giornata mondiale dei bambini prematuri. Quand’è la giornata di chi lo è rimasto in eterno?


Studio sul Dna: siamo più infedeli di quanto si pensasse. Spesa inutile, basta vedere WhatsApp!


Il 59% dei giovani trova lavoro dopo tre anni dalla laurea. E quindi, un po’ dopo i quarant’anni.


I chili di troppo gravano sulla memoria delle donne. Però, non scordano di comprare la Nutella.


I contraccettivi causerebbero depressione. Anche i preservativi: diventi triste, vedendoli scadere.

BLACK MONDAY

Giornata dedicata al reperimento fondi di copertura carta di credito usata durante il Black Friday.

Paul Rice - ACC




Meme tematici reperiti in rete

BALCK FRIDAY PER OGNI ESIGENZA IN FAMIGLIA

LA STAMPELLA PRESENTA


Sharon Stone si lamenta: “Dopo Basic Instinct la mia vita è stata difficile. Sono stata considerata solo un gioco”. Si consolerà con gli 82 milioni di dollari incassati?


Sulla tomba di Andrea Camilleri non ci sono solo fiori, ma varie manifestazioni di affetto: melanzane sottolio, oggetti portafortuna, frutti di melograno, contenitori con acqua di mare, sassi della Sicilia. Anche, idealmente, un distillato dei miei reni.


Napoli lancia l’idea di nominare Pulcinella patrimonio dell’umanità riconosciuto dall’Unesco. Condivido l’iniziativa, ma dedicando questa nomina ai politici italiani.


I poliziotti della caserma Smiraglia di Bologna fanno la doccia con acqua fredda. È giusto: sono uomini rudi e temprati. È un espediente per renderli ancora migliori.


Battuto all’asta da Christie’s l’orologio più costoso al mondo, un Patek Philippe Grandmaster Chime Ref. 6300A, da 31 milioni di €uro. Sì, zio Gino, qualcuno ha pagato un orologio ben 60 miliardi delle tue lire. Hai idea di come si scrive la cifra?


Nuova funzione Google Assistant: con un comando vocale può aprire e chiudere un rubinetto. Ideale per gli umani moderni, senza mani e soprattutto senza cervello.


La città italiana con meno traffico è Torino? Chissà quale orrore, nelle altre città!


LA MOSCA COCCHIERA IN PILLOLE


Lavorare meno fa bene a tutti. Microsoft Giappone testa la settimana lavorativa di quattro giorni, con risultati eccezionali sul fronte lavorativo e nella soddisfazione del personale. L’azienda ha pagato spese per viaggi e workshop per il tempo libero. La produttività dei lavoratori è aumentata del 40% e la loro soddisfazione del 92%. Sono felici, e più produttivi dal lunedì al giovedì. E l’azienda ha ridotto del 23% il consumo d’energia elettrica. Il Compendium of Productivity Indicators dell’OECD, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, dice che i nipponici sono sul più basso gradino della produttività tra le aziende del G-7. Così si rimedia. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Ho un giovane amico, di 66 anni, che non lavora neanche un giorno da 25 anni ma dice che sta benissimo. E quindi, la teoria è comprensibile”.


La pioggia può causare l’infarto. C’è correlazione tra condizioni meteo e rischio di infarto. Uno studio pubblicato sull’International journal of Cardiology ripreso da Quotidiano sanità, a cui ha collaborato l’Unità operativa complessa di Cardiologia dell’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina, diretta da Francesco Versaci, spiega che c’è legame tra clima e infarto, ed è possibile effettuare le previsioni in anticipo. Lo studio ha analizzato le variabili climatiche quali temperatura, umidità, pioggia, pressione atmosferica forniti dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare di Pratica di Mare. Tali risultati hanno importantissime implicazioni sulle strategie terapeutiche dei pazienti: riuscire a prevedere con anticipo i giorni considerati a più rischio di infarto offre la possibilità di prevenzione dei pazienti a maggior criticità. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Quando diranno che la nebbia può causare le emorroidi?”.


L’umanità consuma 140 miliardi di tonnellate di cibo di troppo, che rende obesi o sovrappeso uomini e donne. Lo dice una ricerca dell’Università di Teramo e del Crea (Consiglio di ricerca per l’agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) che è stata pubblicata sulla rivista scientifica Frontiers in Nutrition. I ricercatori Mauro Serafini, Elisabetta Toti e Carla Di Mattia hanno analizzato i dati Fao sulle quantità di prodotti consumati per regioni geografiche. Spiegano che è importante agire sulle persone: se diventano obese, o mangiano troppo, fanno un danno al pianeta. Ci sono due milioni di obesi, secondo l’OMS, specie in Europa, in Nord America e Oceania. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Ringraziamo i comunisti, perché mangiavano i bambini”.


La startup COP ha sviluppato “Chi Odia Paga”, piattaforma legaltech che difende legalmente le persone bersaglio di odio online per i reati di diffamazione, stalking, revenge porn, cyberbullismo, hate speech. Fondata da Francesco Inguscio, CEO del venture accelerator Nuvolab, è sostenuta dal fondo impact investing Oltre Venture. Punta a tassare chi odia “per finanziare progetti di sensibilizzazione ed educazione ad un uso costruttivo della comunicazione sulla Rete”. Luciano Balbo, presidente e co-fondatore di Oltre Venture ha spiegato: “Il nostro obiettivo è investire in aziende economicamente sostenibili, che sviluppino soluzioni concrete ai problemi sociali. Chi Odia Paga democratizza l’accesso ai servizi legali per le vittime di odio online”. Il 70% dei 215 mila tweet analizzati nel 2019 contiene messaggi di odio: le vittime dei messaggi potranno chiedere la rimozione degli insulti, inviare diffide ed esposti al questore, denunce e querele, in base alla gravità del reato commesso dagli hater. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Molto bello ed edificante. Tuttavia, aspetto che qualcuno mi difenda dall’odio del coglionazzo banale che incontro nella vita di tutti i giorni”.

IL PROFESSOR MIGLIO E I SUOI


Il Vaffa della settimana va a

L’amministrazione comunale di Fermo, nelle Marche.

Con la seguente motivazione:

Ha assegnato un alloggio a Maria Donata Jannitelli. La signora è disabile, con gravi difficoltà a deambulare, e uso limitato delle gambe che richiede il neurostimolatore.

L’accesso all’alloggio avviene solo da una scala a chiocciola. Inutili le rimostranze.

@ @ @ @ @

L’esortazione a recarsi a defecare sulla urtica dioica va a

Tavares Carlos, AD della nuova società tra PSA e FCA.

Con la seguente motivazione:

Afferma di saper riconoscere le automobili al rumore del motore.

@ @ @ @ @

.

Il Cetriolo Plumbeo Honoris Causa va a

Alcuni agenti di Polizia della Florida.

Con la seguente motivazione:

Indagando sulla morte di Sylvia, trafitta da una fiocina, sospettò del marito Adam. Non potendolo dimostrare ha chiesto un parere ad Alexa, assistente vocale Amazon.

@ @ @ @ @

Il premio vauro ridens va a

Rau Milo, regista teatrale svizzero.

Con la seguente motivazione:

Nel suo testo teatrale “La rivolta della dignità” ha stravolto il messaggio religioso, legandolo alla quotidianità. Il suo Gesù Cristo è di pelle nera e sindacalista. Mavalà.

@ @ @ @ @

Il premio pane e volpe va a

Yadav Subhash, 42enne indiano di Jaunpur, nell’Uttar Pradesh.

Con la seguente motivazione:

La rigiro come me l’hanno venduta. Ha incontrato un amico al mercato di Bibiganj,

hanno discusso, e deciso di regolare i conti sfidandosi a mangiare 50 uova nel minor tempo. Al vincitore 2mila rupie, circa 25 €uro. Al 41° è crollato al suolo, ed è morto.

@ @ @ @ @

Il premio “ma ci faccia il piacere” va a

Begaj Endri, originario dell’Albania.

Con la seguente motivazione:

Era stato escluso dalla gita scolastica ad Amsterdam a causa dei suoi voti bassi. Lui aveva 20 anni, iniziò a sentirsi discriminato, e il rapporto con il liceo Città di Piero della Francesca di Sansepolcro (AR) causò vicissitudini e contrasti. E venne espulso dall’istituto. Oggi, dodici anni dopo, vorrebbe 400 mila €uro di risarcimento danni.

LA FIERA DELLE STRANEZZE AL LINGOTTO FIERE

Si chiama Gourmet Food Festival l'evento torinese che si è appena concluso al Lingotto.

La prima stranezza è che ha un nome composto da tre parole straniere. Questo è strano se si pensa che i torinesi, fino all'altro ieri, mangiavano bagna cauda e pes-coi, avevano difficoltà a capire gli idiomi meridionali, pronunciavano sgnac per snack e pensavano che the moon fosse il mattone.

Gourmet è francese e significa buongustaio. Ma oggi dire buongustaio al posto di gourmet non è considerato di buongusto.

Food significa cibo, ma la parola cibo non è fine, non è di moda. Di cibo è rimasto il cibo per gatti, il cibo delle mense e la sbobba che ti danno in caserma. Per tutti gli altri usi si dice food, che può essere slow, fast, street eccetera.

Festival è ovviamente inglese, ma deriva dal francese antico festival (a pronuncia festivàl), il quale, a sua volta, ha origine dal latino medievale festivalis, che significa 'festivo, piacevole'. Ma a noi italiani, che pronunciamo 'midia' per media, non importa un fico secco del latino, che pure è stata la nostra lingua madre. Preferiamo l'inglese, sin dagli anni cinquanta, quando nacque il Festival di Sanremo.

Dunque Gourmet Food Festival sarebbe la festa del buon cibo e dei buongustai.

Quanto alle stranezze all'interno della fiera ne citerò soltanto due: la pasta stampata in 3D e la verdura coltivata senza terra.

Capisco che le nonne di oggi non siano più disposte a stendere la pasta col mattarello per fare le tagliatelle all'uovo, ma la pasta a tre dimensioni la mangiamo tutti i giorni, mi pare, senza bisogno di stamparla con una stampante 3D.

La verdura senza terra non è, come potrebbe sembrare, quella che mangiava il leggendario nemico di Robin Hood, il principe Giovanni Senzaterra, ma è l'invenzione di un'azienda di Carignano (o forse dovrei dire una start up?). Ispirandosi ad avveniristiche coltivazioni spaziali ha ottenuto ortaggi coltivati su piastre preseminate, con un notevole risparmio di acqua. L'idea della piastra mi è sembrata interessante: la speranza è di poter acquistare verdure già grigliate, pronte per essere servite in tavola.

Grandma Abeffard



Sfoglia per pasta così sottile da essere considerata 2D

SEPOLTURA A CHILOMETRO ZERO

Alcuni comuni non accettano sepolture nel proprio cimitero se il defunto non è residente entro un certo raggio stabilito.

Sepoltura a chilometro zero? Strano, la Bibbia dice: "Polvere sei e polvere ritornerai", ma non specifica entro quale distanza.

Nonna Abeffarda

L'ANGOLO DELLA POESIA

SORELLE


Insolubile legame di abitudini e ricordi

di famiglia, di odori di casa e di giochi,

di gioie condivise, di lunghi pomeriggi

di noia, da noi sconfitta a gare di parole.

Ci hanno unito gli spazi da condividere,

le corse per sfuggirci, le liti di bambine:

un accapigliarsi puerile per sciocchezze,

e subito la pace. Tra noi, mai un gesto

solenne. Solo questa antica complicità.

MariaS


TREKKING A SANKT MORITZ

Venduta all’asta una Panda Trekking 4x4 1993 che l’Avvocato Giovanni Agnelli guidava a Sankt Moritz. Ma, dubito che l’abbia guidata in Torino, come suggerisce l’articolo. Ne approfitto per raccontare un aneddoto personale. Nel luglio 1973 lo incrociai alla guida di una Fiat 125 verde, da solo, in Corso Rosselli, alle prime luci dell’alba. Non erano ancora i tempi delle scorte armate. Agnelli era inconfondibile.

Italo Lovrecich


Panda 4x4

AVREMO LA PENSIONE VIRTUALE?

Chi ci pagherà la pensione? Questa è la domanda che si pongono molte persone di mezza età, e persino di età intera. I giovani neppure ci pensano (e tantomeno ci sperano), mentre i pensionandi danno per scontato che dal fatidico giorno potranno oziare a piacimento, e senza problemi economici. Ma questo si verifica solo per i pensionati che possono ancora usufruire di trattamenti previdenziali pre-riforme.

Se un tempo il pensionato era considerato 'povero', oggi è benestante rispetto ai giovani precari sottopagati o disoccupati. Spesso contribuisce ai fabbisogni della famiglia, aiuta i figli cassaintegrati e i nipoti che lavorano in regime di semisfruttamento.

Ma quanto durerà la pacchia? Con la costante diminuzione di occupati, con il calo di produzione e il trend demografico negativo, che cosa accadrà nei prossimi decenni?

Se gli attuali pensionati godono di un certo benessere grazie ai contributi versati, fra alcuni decenni la situazione sarà molto diversa.

Già oggi vediamo che molti giovani ambiscono a diventare influencer e Youtuber, o a esercitare qualunque professione legata al web.

Ma come verseranno i contributi previdenziali i lavoratori del settore virtuale?

Molto probabilmente, tra una ventina di anni, il pagamento verrà effettuato in visibilità, sia per chi avrà la XTRESS (la partita IVA virtuale del terzo millennio), sia per gli STABILIZED (i lavoratori a tempo indeterminato, che nel futuro virtuale durerà una settimana o poco più).

Così i pensionati del futuro potranno farsi ricaricare la PENSIONCARD con i LIKE.

Ci troveremo con gli amici e faremo discorsi del tipo:

-Quanto prendi di pensione?

-Ottocentosettantanove LIKE, ma con le detrazioni per cure mediche supero i mille mensili.

-Beato te, io che ho la minima, non supero i 490 LIKE.

-Ma non avevano promesso il minimo di 500?

-Eh, le solite promesse… certo, quando c'erano i MI PIACE prendevo mille anche io, ma con l'ingresso nell'EA il cambio ci ha fregati.

-Eh, già, entrare nell'EurAsia ci ha impoveriti, ci tocca lavorare sette ore la settimana e dopo ben quattro anni di duro lavoro, percepire una pensione da fame.

Marchiori assisted by Marello – ACC


Con la realtà aumentata aumenteranno anche le pensioni, ma solo virtualmente

LE MIGLIORI DELLA SETTIMANA


Litigare in famiglia danneggia la salute: ecco perché molti preferiscono sfogarsi con gli estranei.


Andrea Bocelli difende Placido Domingo dall’accusa di molestie: “Io non ho mai visto nulla...”.


In Italia ogni mese dieci persone cambiano sesso. Ci chiediamo perché le anagrafi vanno in tilt?


Roma: chiusa e riaperta la stazione Spagna causa fumo in metro. È da decenni, che lo spacciano.


Al via gli incentivi per nuovi decoder. Mentre stai quasi finendo di pagare le rate del televisore.

LA STAMPELLA PRESENTA



Per i fedeli celiaci c’è l’ostia senza glutine. Talvolta la portano i fedeli, affinché sia consacrata accanto alle altre (e non assieme). Sebbene il diritto canonico preveda nel pane una minima quantità di glutine perché ne sia possibile la consacrazione. Si attesta che la Chiesa è attenta a soddisfare le esigenze davvero importanti dei fedeli.


Comminata a Google una multa di 170 milioni di dollari a seguito dell’accusa di aver illegalmente raccolto e condiviso su YouTube i dati dei bimbi senza consenso dei genitori. Sono sempre sconvolto dalle cifre: quanto straguadagna questa gente?


Johnson&Johnson è stata condannata a pagare 8 miliardi di dollari per non aver messo in guardia sui possibili effetti collaterali del farmaco Risperdal, che sembra faccia crescere il seno agli uomini. Le tette di un uomo sono veramente brutte, e ve le risparmio. Ma il 26enne Richard Murray ha risolto i suoi problemi di tutta la vita.


Un bicchiere di vino prima di coricarsi aiuta a perdere peso, visto che equivale a un’ora in palestra. Lo afferma l’Università di Alberta, in Canada. Conosco un tizio che secondo questo conteggio fa più di 24 ore di palestra al giorno, e pesa zero chili.


Alessio e Valentina si sposano a Orbetello. Poi, entrambi cambiano sesso: lui è Alessia, lei diventa Davide. Per il Tribunale il matrimonio resta valido. Se qualcuno ha dei sospetti sulla veridicità, sappia che la notizia è del quotidiano la Repubblica!


Laura Hurst, 36enne di Oxford, nell’Indiana, conviveva con 140 serpenti, ma uno dei suoi simpatici amici animaletti l’ha strozzata. Perché non ha preferito dei gatti?


LA MOSCA COCCHIERA IN PILLOLE


Mangiare carne riduce il rischio di ictus. Una ricerca dell’Università di Oxford svela che chi rinuncia ad alimenti di origine animale ha il 20% di possibilità in più di avere un ictus, poiché, chi fa a meno di carne, uova e latticini, priva l’organismo di grassi buoni, di vitamine protettive quali la B12. Il dottor Tammy Tong di Oxford invita alla cautela, prima di modificare la dieta. Invece, il dottor Stephen Burgess, dell’Università di Cambridge, afferma che “seguire una dieta vegetariana potrebbe non essere universalmente vantaggioso per la nostra salute”. Ogni anno in Italia ci sono circa 200mila casi di ictus. Il 20% non sopravvive, e in 50 mila casi chi viene colpito è costretto a gravi disabilità. E perfino la dieta mediterranea è sotto accusa. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino, 107 anni: “Ecco, mangia e strafògati, senza pippe mentali”.


Prossimamente potreste dover premere il pulsante di un macchinario per chiedere al partner se è disponibile a fare sesso. Jenn e Ryan Cmich, quarantenni dell’Ohio, hanno presentato LoveSync, un dispositivo da lasciare in casa. Chi ha un desiderio, preme un pulsante, e quando il partner vede il led acceso, o acconsente o lo ignora. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Prossimamente interverrà un androide, per soddisfarvi?”.


Abbracciarsi fa bene. Se ci si sente sfiduciati, tristi o insicuri, un abbraccio può farci sentire meglio, e provoca effetti benefici sulla salute. Gli abbracci eliminano l’ansia, stimolano la fiducia e l’empatia, rassicurano, fanno sentire protetti. Almeno 12 abbracci al giorno, dicono gli psicologi, soprattutto nelle giornate più stressanti. Abbracciarsi fa bene: stimola il sistema immunitario creando benessere; calma gli attacchi di rabbia, riduce l’ansia e quindi lo stress; accresce l’autostima; alimenta l’ossigenazione del sangue, e quindi rafforza il fisico e la rigenerazione dei tessuti. Infine, i bambini che non ricevono abbracci imparano tardi a camminare, a parlare, e a leggere. Abbracciare le persone care è il regalo più bello che si possa fare loro. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Certo. Tuttavia, ho impiegato tutta la vita professionale a convincere il collega Antonello che non ero la persona giusta per dargli il conforto”.


Guardare i film porno avvicina alla religione. Secondo una ricerca pubblicata su “Journal of Sex Research”, guardarli più di una volta a settimana rafforza la propria fede, perché il senso di colpa trova un “riparo” nelle preghiere o nel credo religioso. Samuel Perry, del dipartimento di Sociologia della University of Oklahoma, spiega i risultati: “I più avvezzi al porno sono più pii, pregano più sovente, partecipano più di frequente alla messa rispetto a chi ci si dedica saltuariamente”. Potrebbe essere una forma di espiazione, oppure il porno fa parte della quotidianità, senza problemi. Il Professore Chiarissimo Sun Nen Bun, Dipartimento Torrazzese dell’Università di Pensologia di Torino: “Mai sentito parlare di ricerche sul fenomeno contrario di religiosi che approfittano della posizione per soddisfare la libido con gli innocenti”.

LE GRANDI SFIDE LETTERARIE DELLA STAMPELLA


L’Italia è notoriamente ricchissima, quindi è lecito regali dieci motovedette alla Guardia Costiera libica. E noi sudditi, che le paghiamo con le nostre tasse, libiamo!

Il vecchio tarlo


Il medicamento contro l’herpes labiale è venduto in un tubetto di 63 millimetri. Apri, premi con delicatezza, espelle una bolla d’aria con una parte del materiale che viene sprecata, e assume un aspetto esausto. Dichiara 2 grammi, e costa 11,90 €uro. Quindi costa 5.950 €uro al chilo. Pausa. Costa molto meno dei 43mila per un chilo d’oro, però è sorprendentemente simile al costo record del tartufo bianco di Alba...

Carlo Chievolti


Leggo che una signora ha litigato col fidanzato, e gli ha staccato un tergicristallo. Purtroppo, ha sbagliato auto, e per questo è stata multata di 4.500 €uro. Davvero? Non ci credo. Addirittura 4.500? La giustizia italiana non può essere così… OPPS!

Il vecchio tarlo


Chi percorrerà alcuni tratti dell’Autostrada del Brennero tra 100 e 110 chilometri orari, dal 15 novembre al 15 maggio, concorre a vincere bici elettriche, monopattini elettrici, e zaini da montagna. L’iniziativa punta a ridurre l’inquinamento, e rendere più fluido il traffico. Noi umoristi dobbiamo ancora imparare, a inventare cavolate.

Carlo Chievolti


Ricordi Corrado Passera, e il suo tentativo fallito di diventare un leader politico? Dopo esser stato banchiere, dirigente d’azienda italiano, e Ministro di Mario Monti, adesso si occupa di animali vari, con ovvia predilezione per cani e gatti. È un sogno realizzato per lui e la sua signora, aver aperto tre strutture. E altre seguiranno presto. Mi commuovo, quando vedo una persona gratificata dall’avere realizzato qualcosa.

Il vecchio tarlo


Chiude la prima casa di Torino con le sexdoll. Non praticando il settore, pensai che non ci fosse difficile capire che, se devi pagare per copulare, è preferibile farlo con donne vere. Sbagliato: i clienti sono diminuiti da quando hanno dovuto esibire le generalità. Un padre di famiglia dice che il sesso con una bambola è meraviglioso perché può far tutto senza stress. Questo Homo Sapiens non finisce mai di stupirmi.

Carlo Chievolti

VESPA SPECIAL

Apicoltori liguri in allarme per la vespa vellutina, la carnivora che mangia le api, e pare provenire dalla Cina.

Non ci bastavano i comunisti che mangiano i bambini?

Italo Lovrecich (Ricordo del 2013)


LE PERLE DEI PIRLA



Secondo me all'Ilva stanno facendo gli indiani.

Martin Scortese


Quando due vegani si separano, come si calcolano gli alimenti?

Tony Luganega


È talmente sfortunato che se lo mandano in galera, trova chiuso

Freddy Marchiori


Oggi sto molto bene. Che sia il miglioramento pre-morte?

Al Damerini


Lo chiamano "Premio Assicurativo", come se fosse una vittoria avere un sinistro.

Bepi Ciopadepan


Esiste una mappa delle telecamere installate in città per trovare un punto oscuro dove abbandonare i rifiuti?

Gary Buja

AL DENTE

Seguo la Borsa in tempo reale, con attenzione, tutti i giorni e tutto il giorno.

Come chi sta ogni giorno davanti a un libro senza saper leggere.

Italo Lovrecich


Per te sarei capace di digiunare infiniti giorni e infinite notti.

Ma adesso ti saluto: gli spaghetti so' cotti.

MariaS

ABRACADABRA

Con la sola imposizione delle mani,il Mago Paolinox fa sparire un Italo.

Continua...

Disclaimer. Questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog potrebbero essere estrapolati da internet e, pertanto, se non considerate di pubblico dominio, perlomeno accessibili a chiunque. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, siete pregati di comunicarcelo senza esitazioni all’indirizzo e-mail: info @ lastampella.it e saranno immediatamente rimossi.
Gli scritti che contengono riferimenti a persone realmente esistenti hanno il solo scopo (si spera) di far sorridere e sono frutto del vaneggiare degli autori. Se tuttavia qualcuno non gradisse un articolo o una sua parte può chiederne la rimozione all’indirizzo di cui sopra, motivando l’istanza.
Non siamo responsabili dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
| Copyright © 2016 La Stampella | contatti | newsletter | privacy policy | sitemap |