Stacks Image pp294520_n312906_n2

Umorismo di sostegno

PUBBLICAZIONE UMORISTICA FONDATA DALL'ACCADEMIA DEI CINQUE CEREALI IL 2 GIUGNO 2016

ANNO IV d.F. - IDEATO, SCRITTO, IMPAGINATO, POSTATO E LETTO DAGLI AUTORI E DA SEMPRE DEDICATO A FRANCO CANNAVÒ

Fondatore e macchinista: Paolo Marchiori.
Vicedirettori postali (addetti ai post): Stefania Marello, Christina Fasso, Italo Lovrecich, GioZ, il Pensologo Livio Cepollina.

E SE SAN SILVESTRO FOSSE OGGI?

Brevigliasco, 31 dicembre 2019?

Oggi è il 10 gennaio 2020, almeno secondo il calendario Gregoriano, in vigore dal XVI secolo.

Se qualcuno vi chiedesse cosa accadde il dodici ottobre 1582, non fatevi trarre in inganno rispondendo che fu scoperta l'America, quello accadde novant'anni prima.

La risposta corretta è "nulla"; infatti i giorni dal 5 al 14 di quel mese in quell'anno non sono mai esistiti.

Papa Gregorio XIII stabilì infatti che per riallineare l'inizio delle stagioni, la Pasqua e i periodi liturgici ad essa collegata, sarebbe stato necessario recuperare una decina di giorni, pertanto si passò da giovedì 4 ottobre 1582 al giorno successivo venerdì 15 c.m.

Questo "ritorno al futuro" ante litteram fu sancito dalla Bolla Papale Inter Gravissimas che, a dispetto del nome, nulla aveva a che vedere con sventure legate al campionato di calcio o alla Champions League.

Come per il calendario Giuliano precedentemente in vigore, fu stabilito che l'anno UNO dovesse partire sette giorni dopo la nascita di Cristo.

Se è vero che il Calendario Gregoriano ai giorni nostri è considerato inoppugnabile, è altrettanto vero che l'anno uno partiva dopo una settimana esatta dalla nascita di Cristo, cioè da quel famoso 25 dicembre.

Tuttavia il salto in avanti di dieci giorni del 1582, obbliga a un ricalcolo dei giorni.

Con l'introduzione del calendario Gregoriano, infatti, Gesù compirebbe gli anni ben dieci giorni prima, così come dieci giorni prima ricadrebbe ogni ricorrenza, tra cui il Capodanno.

Ecco perché, partendo da sette giorni dopo il Natale, e contando i giorni di ogni anno, oggi sarebbe San Silvestro, quindi non ci resta che prepararci al Cenone e a festeggiare tutta la notte l'arrivo del 2020!

Auguri di buon anno a Tutti.

Paul Rice – ACC


Disclaimer. Questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog potrebbero essere estrapolati da internet e, pertanto, se non considerate di pubblico dominio, perlomeno accessibili a chiunque. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, siete pregati di comunicarcelo senza esitazioni all’indirizzo e-mail: info @ lastampella.it e saranno immediatamente rimossi.
Gli scritti che contengono riferimenti a persone realmente esistenti hanno il solo scopo (si spera) di far sorridere e sono frutto del vaneggiare degli autori. Se tuttavia qualcuno non gradisse un articolo o una sua parte può chiederne la rimozione all’indirizzo di cui sopra, motivando l’istanza.
Non siamo responsabili dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
| Copyright © 2016 La Stampella | contatti | newsletter | privacy policy | sitemap |