Stacks Image pp294520_n312906_n2

Umorismo di sostegno

PUBBLICAZIONE UMORISTICA FONDATA DALL'ACCADEMIA DEI CINQUE CEREALI IL 2 GIUGNO 2016

ANNO VI d.F. - IDEATO, SCRITTO, IMPAGINATO, POSTATO E LETTO DAGLI AUTORI E DA SEMPRE DEDICATO A FRANCO CANNAVÒ

Fondatore e macchinista: Paolo Marchiori.
Vicedirettori postali (addetti ai post): Stefania Marello, Christina Fasso, Italo Lovrecich, GioZ, il Pensologo Livio Cepollina.

SALTANO LE SAGRE: ZANZARE INVIPERITE PUNGONO PERSINO LE VIPERE

Il Covid19 non ha creato grattacapi solo agli umani, ma anche agli animali. Se durante il lockdown hanno avuto la peggio i cani, trascinati a fare i propri bisogni anche venti volte al giorno, in questo periodo se la vedono brutta le zanzare.

Sono stati annullati molti concerti all'aperto, feste campestri, feste dell'Unità, sagre dell'Umidità e gran galà dell'Umiltà. Le disposizioni restrittive hanno cancellato anche i vari raduni: di auto, di moto, di tricicli e di carriole d'epoca. In pratica è stata proibita ogni manifestazione che preveda l'assembramento di persone, e le nostre povere succhia-sangue non sanno più dove sbattere il pungiglione.

Perciò si stanno organizzando in un sindacato, il CASS (Confederazione Autogestita Succhiatrici Sangue) per far valere i propri diritti. Si tratta esclusivamente di zanzare femmina, perché i maschi di questo insetto non pungono, ma si nutrono di nettare, frutta e altre sostanze zuccherine. Quindi non rompono il CASS per far valere il loro diritto di succhiatura.

La natura, che se ne frega altamente del femminismo e dei diritti di genere, ha stabilito che sono necessarie le proteine del sangue per nutrire le uova che la femmina di zanzara porta nell'addome. Un bel dilemma, perché una zanzara rischia la vita ogni volta che si posa su un essere umano o qualunque altro mammifero, a causa di uno schiaffone, di una spruzzata di insetticida o di un vigoroso colpo di coda; d'altro canto, se la poverina non si procura il sangue, i suoi figli muoiono prima ancora di vedere la luce.

Le zanzare credenti sostengono che sia fondamentale salvaguardare le uova, anche a costo di rimetterci la vita; le zanzare atee, invece, sostengono che la morte delle uova non sarebbe un problema, poiché lo zanzarino in embrione non può essere ancora considerato una forma di vita. Ci sono poi le zanzare agnostiche, indifferenti a questioni etiche: pungono come le altre, non per la sopravvivenza della specie, ma per puro piacere di un drink al plasma.

In mancanza quindi delle feste all'aperto, le zanzare inviperite si sono date alla "puntura selvaggia e indiscriminata": ogni forma di vita contenente sangue è presa d'assalto, comprese bisce e vipere, che, poverine, non hanno nemmeno le dita per potersi grattare.

Pronta la risposta del WWF e delle principali associazioni di animalisti e donatori di sangue che, a inizio agosto, organizzeranno dei flash mob nelle principali paludi, allo scopo di fornire il prezioso nutrimento per le uova di zanzara, evitando l'ennesima estinzione di specie animale.

ACC da un'idea di Kristine Lachen

Pare che anche il maestro del Cinema Grigio Silvano Corelli stia girando un film a tema dal titolo Lake Puntura

Disclaimer. Questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog potrebbero essere estrapolati da internet e, pertanto, se non considerate di pubblico dominio, perlomeno accessibili a chiunque. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, siete pregati di comunicarcelo senza esitazioni all’indirizzo e-mail: info @ lastampella.it e saranno immediatamente rimossi.
Gli scritti che contengono riferimenti a persone realmente esistenti hanno il solo scopo (si spera) di far sorridere e sono frutto del vaneggiare degli autori. Se tuttavia qualcuno non gradisse un articolo o una sua parte può chiederne la rimozione all’indirizzo di cui sopra, motivando l’istanza.
Non siamo responsabili dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
| Copyright © 2016 La Stampella | contatti | newsletter | privacy policy | sitemap |