Stacks Image 2

Umorismo di sostegno

PUBBLICAZIONE UMORISTICA FONDATA DALL'ACCADEMIA DEI CINQUE CEREALI IL 2 GIUGNO 2016

ANNO VI d.F. - IDEATO, SCRITTO, IMPAGINATO, POSTATO E LETTO DAGLI AUTORI E DA SEMPRE DEDICATO A FRANCO CANNAVÒ

Fondatore e macchinista: Paolo Marchiori.
Vicedirettori postali (addetti ai post): Stefania Marello, Christina Fasso, Italo Lovrecich, GioZ, il Pensologo Livio Cepollina.

In questa sezione sono riportati articoli scritti tra il 2012 e il 2014, quando l'ACC collaborava allegramente con LA TAMPA

PIEMONTE: TAGLIATI 500 POLIZIOTTI SI SCATENA LA CACCIA AL FERITORE



La notizia del taglio di 500 poliziotti in tutta la regione ha fatto immediatamente scattare la più grande caccia all’uomo dai tempi della banda Cavallero.


Già si cercava di raccogliere le testimonianze delle vittime e si stavano diffondendo i primi identikit del presunto pluriferitore, sempre ammesso che avesse agito da solo.


In poco tempo scattavano i primi fermi per alcuni sospetti e iniziavano gli interrogatori per un lanciatore di coltelli del circo Mediano, tre macellai, due chirurghi, nove parrucchieri, un rappresentante di rasoi Bic, un inglese di nome Wilkinson, i titolari del ristorante sardo “La Pattada Bollente”, 23 ragazzini sorpresi a tagliare da scuola nonostante la chiusura delle scuole stesse e inoltre cinque sarti, sei giardinieri e due arrotini. Sequestrate lame di ogni genere, dai rasoi usa e getta alle alabarde.


A un certo punto è però emersa un’altra realtà, purtroppo ben peggiore. Alla chiamata a raccolta delle forze di Polizia, risultavano rispondere solo il 75% degli agenti e poco più della metà delle Volanti che avrebbero dovuto essere in servizio.


Sembrava ovvio che molti dei “tagliati” non fossero in condizione di rispondere all’appello, eppure nessuno risultava essere ricoverato presso gli ospedali della regione e non c’era traccia neanche di un loro seppur rapido passaggio per una veloce medicazione al pronto soccorso.


A dire il vero, gli addetti della centrale operativa, non avevano ricevuto alcuna chiamata che avvertisse del ferimento con arma da taglio, di qualche collega e nessun cittadino aveva denunciato di aver visto tracce di sangue qua e là per la città. La triste e amara realtà veniva fuori in breve tempo. I 500 poliziotti erano stati “tagliati” dal servizio, non sarebbero più stati a disposizione della cittadinanza, forse destinati a nuovi incarichi o al prepensionamento. Quindi niente più uomini e mezzi, ma solo “mezzi”.


Se da un lato la reale notizia ha gettato nello sconforto la cittadinanza, dall’altro ha fatto esultare il F.U.S.O. (Federazione Unitaria Spacciatori Organizzati), il S.C.I.P. (Sindacato Confederato Scippatori Italiani) e la S.C.A.S. (Società Cooperativa Addetti Scassinatori) and many, many others.


Franco Marellavò (AGOSTO 2012)

AMRICORD: questo articolo è stato scritto tra il 2012 e il 2014, quando l'ACC (Accademia dei Cinque Cereali) collaborava allegramente con LA TAMPA

Disclaimer. Questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog potrebbero essere estrapolati da internet e, pertanto, se non considerate di pubblico dominio, perlomeno accessibili a chiunque. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, siete pregati di comunicarcelo senza esitazioni all’indirizzo e-mail: info @ lastampella.it e saranno immediatamente rimossi.
Gli scritti che contengono riferimenti a persone realmente esistenti hanno il solo scopo (si spera) di far sorridere e sono frutto del vaneggiare degli autori. Se tuttavia qualcuno non gradisse un articolo o una sua parte può chiederne la rimozione all’indirizzo di cui sopra, motivando l’istanza.
Non siamo responsabili dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
| Copyright © 2016 La Stampella | contatti | newsletter | privacy policy | sitemap |