Stacks Image 2

Umorismo di sostegno

PUBBLICAZIONE UMORISTICA FONDATA DALL'ACCADEMIA DEI CINQUE CEREALI IL 2 GIUGNO 2016

ANNO VI d.F. - IDEATO, SCRITTO, IMPAGINATO, POSTATO E LETTO DAGLI AUTORI E DA SEMPRE DEDICATO A FRANCO CANNAVÒ

Fondatore e macchinista: Paolo Marchiori.
Vicedirettori postali (addetti ai post): Stefania Marello, Christina Fasso, Italo Lovrecich, GioZ, il Pensologo Livio Cepollina.

CREA IL GRUPPO "HAI DEL TEMPO DA PERDERE SE...", MA COINCIDE CON FACEBOOK E LO MANDA IN CRASH

Notte agitata a Menlo Park, la piccola cittadina californiana sede del quartier generale di Facebook.

Pare che, a causa di un'operazione avventata da parte di un utente italiano, si sia generato un loop che ha alloopato, cioè coinvolto ripetutamente, i profili di tutti gli utenti di Facebook.

In breve i server della Silicon Valley sono stati sovraccaricati ed è entrato il sistema automatico di protezione che li ha posti in "stand by".

Per circa quaranta minuti il social più antico del mondo è stato oscurato, tanto è occorso a Mark Zuckerberg per ricordare la password di riavvio del sistema; non essendo mai accaduto in precedenza, era ormai finita nel dimenticatoio e gli sono occorsi più di seicento tentativi prima di azzeccare la combinazione.

Le indagini della polizia postale di Palm Beach hanno portato a scoprire il responsabile; si tratta si un personal trainer romagnolo disoccupato, precisamente di Sembrate Marittima (FC).

Ora, in base alle norme di diritto internazionale virtuale, il suo avatar rischia una condanna a morte con microprocessore elettronico o mediante inoculazione di virus per Windows.

Pare che il legale del personal trainer, un programmatore e organizzatore di gite in barca di Rimini, abbia chiesto la grazia a Bill gates.

.

Paul Rice - ACC



Disclaimer. Questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog potrebbero essere estrapolati da internet e, pertanto, se non considerate di pubblico dominio, perlomeno accessibili a chiunque. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, siete pregati di comunicarcelo senza esitazioni all’indirizzo e-mail: info @ lastampella.it e saranno immediatamente rimossi.
Gli scritti che contengono riferimenti a persone realmente esistenti hanno il solo scopo (si spera) di far sorridere e sono frutto del vaneggiare degli autori. Se tuttavia qualcuno non gradisse un articolo o una sua parte può chiederne la rimozione all’indirizzo di cui sopra, motivando l’istanza.
Non siamo responsabili dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
| Copyright © 2016 La Stampella | contatti | newsletter | privacy policy | sitemap |